Amiata

Castel del Piano: «Grazie all’aumento della raccolta differenziata siamo riusciti a diminuire la Tari»

Michele Bartalini

CASTEL DEL PIANO – «Salutiamo con grande soddisfazione l’approvazione avvenuta nell’ultima seduta del Consiglio Comunale di Castel del Piano del piano economico e finanziario del Servizio rifiuti e le relative determinazioni legate alla tariffazione Tari» affermano il sindaco Michele Bartalini e l’assessore all’ambiente Renzo Rossi.

«Il voto favorevole è stato espresso all’unanimità e questo rende ulteriormente soddisfatti, perché segna un punto di incontro virtuoso anche con il gruppo di minoranza che ha ben compreso l’importanza della positiva novità. Il dato che rende visibile l’ottimo risultato raggiunto è sicuramente dato dal risparmio di circa il 18 % (pari a  68.000 euro) rispetto all’anno precedente».

«A determinare questo risultato il grande incremento della raccolta differenziata che è cresciuta esponenzialmente negli ultimi due anni dal 23% al 70% e che ha consentito di risparmiare sui costi di conferimento agli impianti di smaltimento e dunque sui costi non derivati dai singoli comuni. Sono dati di assoluto rilievo di cui ci sentiamo in primis di ringraziare  tutta la cittadinanza che da dicembre 2020 ha iniziato a conferire, sempre di più e sempre meglio,  i rifiuti attraverso il nuovo sistema di raccolta» continua la nota. 

«I risparmi ottenuti avranno infatti  una ricaduta positiva sulla Tari, in primis per le utenze domestiche, in quanto l’applicazione della nuova tariffa Tari, come da indicazione dell’agenzia governativa Arera riguarda soprattutto la parte variabile della tariffa cioè quella che si applica utilizzando i parametri dei componenti il nucleo familiare e quello dei metri quadrati delle abitazioni. Relativamente a questi metodi di calcolo governativi ci sono ancora miglioramenti da apportare, e questo è stato ribadito in Consiglio, ma certamente l’ottima riuscita della raccolta differenziata fa aumentare il risparmio per i cittadini e per le imprese e questa dovrà essere la base fondamentale da cui far ulteriormente crescere i dati positivi e i risparmi». 

«C’è ancora tanto da fare e  da migliorare,  soprattutto per i corretti conferimenti e per la pulizia delle postazioni, ma certamente seguire tutti insieme, Amministrazione, cittadini e imprese, l’obiettivo dell’incremento della raccolta differenziata sarà fondamentale per incrementare la qualità del bene comune».

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI