Follonica

Il Consiglio comunale approva la Tari: «Ritorno alle cifre pre-covid e servizi implementati»

municipio Follonica

Ascolta "IlGiunco.net Podcast - Le news di oggi 31 maggio 2022" su Spreaker.


FOLLONICA - Il Consiglio comunale ha approvato le nuove tariffe Tari. «Grazie al ricalcolo - spiega l'amministrazione - è stato possibile tornare alle tariffe pre-covid. Proprio per questo motivo le cittadine e i cittadini di Follonica si troveranno di fronte alla riduzione del tributo dovuto. Nel 2021 si era infatti verificato un aumento dovuto ai conguagli, adesso, invece, le tariffe si riallineano a quelle del 2019».

«Per la Tari – spiega l'assessora Mirjam Giorgieri – il Comune di Follonica passa da 7 milioni e 600 mila euro di spiesa a 7 milioni e 200 mila euro. Tutto questo senza tagliare i servizi ma, addirittura, implementandoli».

«Il piano economico e finanziario è più basso e, di conseguenza, è diminuita la Tari – spiega l'assessore al bilancio Francesco Ciompi – Le riduzioni saranno trasversali e ne potranno giovare sia le famiglie che le attività commerciali e produttive. Il prossimo obiettivo è la tariffazione puntuale, che permetterà di riconoscere ai cittadini virtuosi un abbattimento della parte variabile della tariffa»

«In particolare verrà resa più efficiente la pulizia in spiaggia, verranno fornite delle compostiere domestiche, verranno installate tre nuove telecamere E-killer lungo l'Aurelia, dove si stanno purtroppo verificando numerosi abbandoni di rifiuti e verrà implementato il servizio di pulizia delle aree verdi. Inoltre, il servizio al quale è stata data priorità massima è quello della pulizia dei cassonetti: Sei Toscana si occuperà settimanalmente delle igienizzazioni che sono già state calendarizzate».

Inoltre, da quest'anno, chi ha una seconda casa nei quartieri porta a porta di Follonica potrà richiedere una sei Card. «La scelta – spiega l'assessora – è stata fatta per permettere a chi frequenta Follonica solo per pochi giorni a settimana di gettare i rifiuti senza dover aspettare il giorno addetto al ritiro. Inoltre, a breve invieremo d’ufficio le Sei Card alle oltre mille utenze che, dopo due anni, non l’hanno ancora ritirata. Si tratta – conclude – di schede attribuite sia a proprietari di prime che di seconde case e che verranno poi addebitate nei vari conguagli della Tari».

Per la raccolta differenziata il Comune di Follonica ha ricevuto dalla Regione Toscana un contributo di 100 mila euro grazie all'Rd (la somma in peso di tutte la frazioni oggetto di raccolta) di poco inferiore al 65 per cento. La percentuale di raccolta differenziata rappresenta infatti uno dei principali indicatori di riferimento per la definizione dello stato di gestione dei rifiuti urbani e Follonica. «Con il porta a porta e i cassonetti ad accesso controllato – commenta l'assessora Giorgieri – abbiamo abbassato la quantità di rifiuti spediti alla discarica e quindi è diminuita la spesa sostenuta dal Comune. Per questo abbiamo ottenuto un bonus dalla Regione che ci consente di abbattere ulteriormente i costi, con benefici per tutti e tutte nella bolletta».

leggi anche
Consiglio comunale Follonica aprile 2022
Follonica
Termpi non rispettati: il Consiglio rinvia l’approvazione del rendiconto di esercizio del Comune
rifiuti parcho via Marche Foll
Rifiuti
In movimento per Follonica e Follonica nel Cuore: «In città è scoppiata l’emergenza rifiuti»
Tari
Tari
Articolo Uno critico: «Vivarelli Colonna aumenta la tassa sui rifiuti del 15%. Colpite aziende e nuclei familiari deboli»
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI