Prefettura

Pescatori dal prefetto. «Costi troppo alti, la pesca non è più sostenibile»

rete pesca pescatori

GROSSETO – Il prefetto di Grosseto, Paola Berardino, ha ricevuto questa mattina una delegazione di pescatori delle marinerie dell’Adriatico, giunti sul territorio grossetano per invitare le marinerie locali ad aderire all’iniziativa di protesta che ha portato su gran parte del territorio nazionale il blocco delle attività di pesca.

I pescatori intervenuti hanno rappresentato che «l’intera categoria si trova ad affrontare una profonda crisi di settore legata al forte rincaro dei costi di produzione che non rendono più economicamente sostenibile l’attività di pesca».

Il prefetto si farà portavoce presso il Governo centrale «delle istanze dei pescatori che hanno chiesto di trovare soluzioni che alleggeriscano il carico tributario e contributivo e l’apertura di un tavolo che possa monitorare lo stato crisi dell’intero settore ittico».

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI