Quantcast
Acquedotto

Dorsale Fiora, nuove manutenzioni in vista dell’estate: stop all’acqua in tre comuni. Ecco quando

Mercoledì 25 maggio saranno 18 gli operatori coinvolti in tre interventi nel comune di Sorano

Acquedotto acqua lavandino

Ascolta "Le NEWS da non perdere in Maremma - Sabato 21 maggio 2022" su Spreaker.

SORANO - Dorsale Fiora, nuove manutenzioni in vista dell’estate. Per mercoledì 25 maggio AdF ha pianificato tre interventi nel comune di Sorano sulle condotte della dorsale situate nelle località Piccona e Grotta Cavalieri. Trattandosi di lavori per la cui esecuzione è necessario chiudere il flusso idrico, l’azienda li ha riuniti in un’unica giornata, così da ridurre il più possibile eventuali disservizi ai cittadini.

Gli interventi vedranno complessivamente impegnate un totale di 18 persone tra operatori AdF sul campo per le manovre e gestione flussi, addetti al monitoraggio dalla sala telecontrollo e operatori delle ditte esterne.

La chiusura del flusso inizierà alle 8: grazie ai dati storici derivanti dagli interventi passati e alle simulazioni di quelli in programma, AdF metterà in campo tutte le azioni necessarie ad annullare o mitigare notevolmente gli eventuali disservizi che potrebbero verificarsi nei comuni di Sorano, Pitigliano e in località Sforzesca nel comune di Castell'Azzara. Tra le azioni previste, l'alimentazione dei serbatoi attraverso risorse idriche locali e un piano di approvvigionamenti alternativi qualora la capacità di compenso dei serbatoi di accumulo sia inferiore al fabbisogno idrico di quel giorno.

I lavori dovrebbero concludersi, salvo imprevisti, alle 15, successivamente inizieranno le manovre di riapertura del flusso idrico, che hanno tempistiche lunghe: l’acqua all’interno della dorsale deve infatti essere reimmessa lentamente, per evitare che una eccessiva pressione improvvisa danneggi le condotte.

Poiché la capacità di compenso dei serbatoi (e delle autoclavi delle singole utenze) varia a seconda della loro capacità di stoccaggio della risorsa, il ripristino del flusso idrico - che si stima torni regolare in tutto il territorio interessato intorno alle 22 – potrebbe presentare uno sfasamento temporale rispetto ai tempi indicati. Potranno inoltre verificarsi occasionali fenomeni di intorbidimento dell’acqua, che a partire dal ripristino del servizio rientreranno progressivamente con il passare del tempo.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI