Quantcast
Orbetello

Scuola Albinia, l’opposizione: «Lavori bloccati da scelte politiche. Ora basta»

cantiere scuola albinia

ALBINIA – “Sono passati due mesi e la gru della scuola di Albinia non lavora”, a parlare i consiglieri di minoranza di Alternativa Orbetello.

“Due mesi fa abbiamo chiesto i documenti ed evidenziato il problema dei 5 mesi precedenti di fermo lavori – proseguono dall’opposizione -. Il cantiere inizia a dar segni di degrado e l’erba è alta. Tutto ciò nel centro di Albinia. Abbiamo chiesto all’amministrazione dei documenti, fatto domande”.

“Questa amministrazione nel 2016 ha voluto cambiare il progetto originario, per motivi esclusivamente politici, per paura che ad Albinia si costruisse una scuola primaria ideata dalla precedente amministrazione. La modifica ha determinato un ritardo di anni, oggi quel progetto abbandonato si sarebbe concretizzato in una scuola che ad Albinia tanto manca. Ai nostri bambini è stata sottratta la loro scuola”.

“Invece il ritardo voluto politicamente dalla maggioranza sta creando ulteriori problemi anche economici, che bisogna assolutamente superare. Sono passati 10 anni, quei bambini sono ormai alle superiori o all’università. A questo punto, però, siamo sicuri che tutte le innovazioni tecnologiche strutturali siano ancora adeguate? Una scuola che nasce come sostenibile e innovativa è sempre tale? Ma quello che ci interessa è la soluzione che chi governa deve trovare”.

“Basta con tutti questi cantieri bloccati, con le opere pubbliche non realizzate: come la pista ciclabile di Giannella, il muro “del pianto” a Orbetello o la scuola di Polverosa. I nostri ragazzi hanno bisogno della loro scuola, non di parole e vaghe promesse. Basta”, concludono i consiglieri.

Foto inviata da Alternativa Orbetello.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI