Grosseto

“La Toscana che vogliamo”: a Grosseto il Pd parla dello sviluppo della Regione

“La Toscana che vogliamo”, Il nuovo Programma regionale di sviluppo, il 13 maggio a Grosseto la tappa del percorso partecipativo del gruppo PD in Regione. Spadi: «Coinvolgere i territori per cogliere le opportunità di questa fase»

Donatella Spadi

Ascolta "IlGiunco.net Podcast - Le news di oggi 11 maggio 2022" su Spreaker.
GROSSETO - In vista dell’approvazione del nuovo Programma regionale di sviluppo 2022 arriva a Grosseto la tappa del percorso partecipativo “La Toscana che vogliamo” promosso dal gruppo consiliare del Pd.

L’iniziativa si svolgerà il 13 maggio dalle ore 15.30 presso l’Hotel Granduca, via Senese n. 170 – Grosseto.

Il programma dei lavori, coordinati dalla consigliera regionale Pd, Donatella Spadi, prevede un saluto del segretario provinciale del Pd Giacomo Termine, l’introduzione del consigliere regionale Pd e coordinatore del percorso partecipativo, Gianni Anselmi, e l’intervento di Leonardo Marras, assessore regionale all’economia e alle attività produttive. Sono previsti anche gli interventi dei partecipanti all’iniziativa, previa registrazione all’inizio dell’evento.

«Il lavoro preparatorio per la definizione del nuovo Programma regionale di sviluppo – spiega la consigliera Donatella Spadi – deve portarci a cogliere a pieno le opportunità di questa fase storica che, a differenza del passato dove prevaleva il contenimento della spesa, ci consegna risorse molto importanti. Il tutto all’interno di un disegno di rilancio e di transizione verso un’economia sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale e sociale, favorendo la digitalizzazione e la competitività del sistema produttivo e della PA toscana, mirando ad attestare la Toscana tra le regioni più avanzate del Paese e d’Europa. Crediamo sia fondamentale l’ascolto e una piena partecipazione delle realtà territoriali ed è per questi motivi che abbiamo pensato a un coinvolgimento diretto delle categorie economiche, sindacali e sociali anche nella nostra città».

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI