Quantcast
Calcio

Divertimento e beneficenza al Memorial Ghini, il derby aziendale risolto ai rigori tra Cral di Grosseto e Firenze

Memorial Ghini

GROSSETO – Sul campo ha avuto la meglio la squadra del Cral di Grosseto di Autolinee Toscane che ha battuto in una combattuta finale-derby i colleghi del Cral di Firenze (3-3 alla fine dei tempi regolamentari e poi 4-3 ai calci di rigore con uno strepitoso Roberto Pignalosa che ha parato 5 rigori e segnato quello decisivo). Ma a vincere è stata la solidarietà e la voglia di stare insieme, giocando a pallone per ricordare Marco Ghini, il giovane grossetano scomparso in un tragico incidente stradale nel 2006. Marco, che faceva il portiere a livello dilettantistico, era fratello di Emiliano, autista della sede di Grosseto e promotore dell’iniziativa.

Memorial Ghini

Questo l’esito della XIV edizione del “Memorial Marco Ghini” organizzato dal Cral di Grosseto di Autolinee Toscane e dal Comitato Uisp di Grosseto sui campi Uisp di viale Europa a Grosseto. Oltre alla sana competizione sportiva l’obiettivo era soprattutto un altro: raccogliere fondi da donare alla Ammec Onlus, associazione nata nel 1995 a Firenze su iniziativa di un gruppo di genitori di bambini affetti da malattie metaboliche e seguiti dall’ospedale Meyer.

Alla fine, sono stati raccolti 420 euro grazie al contributo dei componenti delle sei squadre partecipanti che si sono sfidate a calcio a cinque, fino alle semifinali e alle due finali: quella per il primo posto, vinta dai padroni di casa del Cral di Grosseto, e quella per il terzo posto che ha visto prevalere i giovanissimi della squadra Accipikkia. Hanno partecipato anche le squadre Rimasugli, Fc Grisalone e Real Marhini, composta gli amici di Marco.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI