Quantcast
Cordoglio

Morte Eugenio Allegri: «Creativo e stimolante. Il suo teatro modello sociale e culturale»

Eugenio Allegri
Eugenio Allegri

FOLLONICA – Il Cantiere cultura Follonica si unisce al cordoglio dell’amministrazione comunale per la scomparsa di Eugenio Allegri, direttore artistico del Teatro Fonderia Leopolda,

“Sin dalla sua fondazione Eugenio è stato figura creativa, stimolante, di supporto per le attività culturali a cui ogni associazione ed ogni membro del cantiere si sono dedicati – dicono dal Cantiere cultura -. È stato un maestro paziente, un esempio costante ed un riferimento per ogni progetto. Ha saputo stimolare la nascita di una rete di condivisione insieme all’assessore Barbara Catalani, che con lui ha creduto in questo modello sociale e culturale”.

“Negli anni, molte sono state le iniziative e le attività fatte insieme, in maniera collettiva ma anche individualmente, per le quali Allegri non si è mai sottratto al confronto, con nessuna persona. Sono stati anni creativi ed intensi, sfociati in un modello di teatro aperto ed includente.
Eugenio Allegri non ha mai negato la propria professionalità, formazione e conoscenza, ma l’ha messa sempre a disposizione per far crescere ogni singolo membro del cantiere e della comunità di riferimento”.

“Il Cantiere porterà avanti con determinazione e con ancora più convinzione quel teatro, consapevole dell’importanza di ogni gesto, ogni parola, ogni azione per la crescita, collettiva e individuale. Condoglianze alla moglie Susanna, alla famiglia, agli amici, ai collaboratori”, conclude la nota del Cantiere cultura.

leggi anche
Eugenio Allegri
Lutto
È morto Eugenio Allegri: Follonica piange il “suo” direttore
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI