Quantcast
Eventi

Bandabardò e Cisco in concerto al Manciano street music festival

bandabardò e cisco

MANCIANO – Il Manciano street music festival torna ad animare le notti maremmane. La manifestazione organizzata dall’associazione musicale Diego Chiti renderà di nuovo la musica protagonista di questa dodicesima edizione, dal 21 al 24 luglio, di una quattro giorni davvero intensi, come dimostra la prima data svelata: domenica 24 luglio, infatti, a salire sul palco sarà la Bandabardò con Cisco per una tappa del tour “Non fa paura”.

Due grandi nomi della musica italiana si uniscono per raggiungere il borgo sulle colline toscane e proporre una serata indimenticabile per presentare gli inediti raccolti nell’omonimo disco. Un progetto che parte da lontano e nasce da una naturale e lontana esigenza di voler dare vita a una collaborazione tra una delle band più longeve del panorama musicale nostrano, con oltre 1500 concerti all’attivo e più di 25 anni di lavoro, e Stefano Bellotti, in arte Cisco, la storica voce dei Modena City Ramblers.

“Una grande soddisfazione poter annunciare questa data a Manciano – commenta Michele Santinelli, presidente dell’associazione Diego Chiti e direttore artistico del Manciano street music festival -. Abbiamo lavorato all’edizione 2022 mantenendoci sulla formula dei concerti su palco, risultata vincente in questi due anni di kermesse in era Covid. Ci siamo interrogati se ripartire con il festival di strada tout-court, ma l’organizzazione di un modello simile ha tempi lunghi e modalità complesse di gestione, e l’incertezza dell’evoluzione della pandemia e delle norme non ci ha permesso di lavorare, come è necessario, nei mesi invernali. Abbiamo optato quindi per mantenere ancora un anno la versione del Festival on stage che è stata un successo e ci ha garantito la presenza di ospiti di grande rilevanza artistica nazionale e internazionale e ampia presenza di pubblico. Ci stiamo dedicando, quindi, a metter su una nuova edizione di alto livello, con il medesimo format. Saranno quattro serate con quattro eventi diversissimi fra loro con nomi di lustro, che sicuramente valorizzeranno la manifestazione e saranno un richiamo importante anche per i turisti che vorranno visitare il nostro territorio”.

Si riparte quindi giovedì 21 luglio, per proseguire poi fino a domenica 24 e alla chiusura, spettacolare, garantita dalla Bandabardò e Cisco. E oltre alle quattro serate principali, sono previste una serie di tappe di avvicinamento al Festival, in vari punti del territorio comunale di Manciano, per accompagnare lo spettatore in un percorso che vedrà la buona musica come vera protagonista. Come negli scorsi anni sarà possibile accedere ai quattro eventi principali al parco pubblico Giuseppe Mazzini su prenotazione; la capienza della location sarà valutata in base all’evoluzione delle normative in questo quadro “nuovo” e in divenire di fine emergenza.

Nelle prossime settimane sarà lanciato tutto il programma e saranno comunicati i costi degli spettacoli e le modalità di prenotazione. Il Manciano street music festival è realizzato con il contributo fondamentale e il sostegno economico dei partner che continuano a credere nelle enormi potenzialità della manifestazione: il Comune di Manciano, attraverso il suo Assessorato al Turismo, la Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, Banca Tema Terre Etrusche e di Maremma e Terme di Saturnia Natural Destination. Dallo scorso anno il Festival rientra tra gli eventi sostenuti dal Ministero dei beni artistici e culturali attraverso il Fondo unico per lo spettacolo.

leggi anche
nada
Eventi
Nada aprirà il Manciano street music festival. Sul palco anche Nicky Nicolai con Stefano Di Battista, e la Bandabardò
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI