Gavorrano

Ex scuola, Centrodestra Gavorrano: «Vogliamo sapere chi ospiterà»

andrea maule giacomo signori

GAVORRANO – Il gruppo consiliare Centrodestra Gavorrano in data odierna ha presentato al sindaco Biondi due interrogazioni, alle quali dovrà fornire risposta in sede di Consiglio Comunale.

“La prima interrogazione è volta a chiedere lumi sull’argomento rifiuti – spiegano i consiglieri Andrea Maule e Giacomo Signori -. Circa un anno fa ebbe inizio la campagna di consegna delle 6Card; a distanza di un anno, la consegna non è stata completata e ad oggi non se ne ha adeguata informazione nel territorio. Quando finirà la consegna delle 6Card? Quando entrerà a regime la raccolta con contenitori ad accesso controllato? Nella medesima interrogazione chiediamo al primo cittadino se la distribuzione dei cassonetti sul territorio è avvenuta tenendo in considerazione il flusso turistico estivo. È evidente che in molte aree i cassonetti sono sottodimensionati rispetto all’utenza odierna. E questa estate cosa ne verrà fuori? Non è il caso di intensificare, nei periodi di picco, i turni di ritiro dei vari rifiuti?”.

“La seconda interrogazione – proseguono i consiglieri di Centrodestra Gavorrano – mira a dare certezze alla cittadinanza del capoluogo minerario in merito all’effettivo utilizzo del “Diurno diffuso socio-riabilitativo” (ex scuola elementare di Gavorrano). Nella documentazione agli atti, presentata al FarMaremma nell’ambito di un contributo comunitario percepito dalla nostra Amministrazione per ristrutturare l’ex edificio scolastico, vi sono informazioni non chiare e spesso incomplete o addirittura contrastanti tra un atto e l’altro. Tenuto conto dell’immediata vicinanza tra l’edificio oggetto di ristrutturazione e le scuole elementari e medie del paese di Gavorrano, abbiamo chiesto al sindaco Biondi di circostanziare con inconfutabile chiarezza a quali tipologie di disabilità e/o svantaggi è rivolta l’attuazione del progetto”.

 

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI