Quantcast
Basket

Weekend da applausi per i giovani della Pallacanestro Grosseto, Under 17 ancora a punteggio pieno

Pallacanestro Grosseto - Under 13

GROSSETO – Sfiorano l’en plein di successi le rose giovanili della pallacanestro Grosseto Team 90. Un buon wuuwkend di crescita e affermazione per i giovani biancorossi, in attesa della partita della prima squadra che giocherà alle 21 di martedì 5 in casa contro l’Asinalonga la penultima giornata di promozione questi i risultati delle giovanili che sono scese in campo nel fine settimana.

Di nuovo a braccia alzate gli Under 17, che strapazzano 77-46 proprio l’Asinalonga in terra ostile e firmano un en plein di vittorie con la diciottesima su altrettante partite disputate. Questo è solo il primo step per arrivare all’obiettivo finale, ripartendo da zero, con la consapevolezza di essere un bel gruppo, compatto e coeso, che ha tutte le carte in regola per arrivare fino alla fine.

Bel successo al Pala Austria per l’Under 16 che si è imposta 61-54 sulla corazzata Pielle Livorno, attualmente capoclassifica e imbattuta fin dalla prima giornata della stagione. I labronici, forti e fisicamente ben strutturati, partono bene ma vengono raggiunti già a fine primo quarto. Chinellato e Ginesi subito caricati di falli obbligano l’allenatore ad una gestione della partita non prevista. Si arriva in parità all’intervallo ma gli ultimi due quarti vedono i maremmani prevalere fino al +7 finale. Tutti i ragazzi chiamati in causa hanno risposto egregiamente alle indicazioni di coach Di Patria che ha gestito alla perfezione questa partita, buona prova di Pieraccini ai rimbalzi con ottime scelte di tiro. Tutta la squadra ha dimostrato carattere, attributi, compattezza e grinta in campo come in panchina. Prossimo impegno in trasferta a Cecina l’11 aprile.

Caduta esterna per gli Under 15 Silver sul parquet dell’Audax Carrara che prevale 62-57. Trasferta ostica più di quanto dica il punteggio; clima fin troppo caldo ad accogliere i ragazzi di coach Conti che, a seguito di un’ordinanza, avrebbero dovuto giocare a porte chiuse ma così non è stato, almeno per la tifoseria di casa. Pur senza il favore del pubblico i maremmani hanno dimostrato i progressi fatti in questa annata facendo vedere una buona pallacanestro ma i padroni di casa si sono dimostrati di qualche punto superiore. Appuntamento alla seconda partita della seconda fase, sempre in terra apuana, questa volta il 9 aprile a Massa.

Inizia con una vittoria la terza fase del campionato Silver per gli Under 13 di coach Massai, che si impongono per 55-32 sullo Scuola Basket Arezzo. Partita difficile contro un avversario di livello, che i ragazzi hanno affrontato contratti e con troppe paure riuscendo comunque a difendere bene ed a crearsi gradualmente un vantaggio via via crescente. I parziali mettono in evidenza una media di 8 punti subiti per ogni quarto a fronte di 14 realizzati. Un passo avanti sperando che l’esperienza di partite come questa insegni a tutto il roster a giocarsela sempre e comunque senza paure.

Questo il commento di coach Massai: “Come ci aspettavamo è stata una partita intensa e difficile. Il risultato può far pensare ad una gara facile ma non è stato affatto così. Come dico ormai da tempo ai ragazzi ora diventa importante fare molto bene la fase difensiva, perché troveremo tutte squadre organizzate con giocatori di qualità che se lasciati liberi ci possono fare male”.

Successo per 14-10 sul campo dell’Invictus Livorno per gli Esordienti. Bella gara fra due squadre che si equivalgono e che hanno messo in campo tanta grinta. La partita è stata infatti molto divertente per intensità, con la maggior precisione nei tiri nei quattro tempini vinti a far la differenza. “Finalmente iniziamo a vedere il coraggio che a volte è mancato a questi ragazzi – ha commentato la società grossetana – che per due anni non hanno più potuto disputare nessuna gara e che ora devono riabituarsi a giocare”.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI