Quantcast
Sanità

Sanità territoriale, Pd: «Uniti per approfondire il tema e cercare soluzioni comuni»

Punto primo soccorso Follonica

Ascolta "Le NEWS da non perdere in Maremma - Sabato 2 aprile 2022" su Spreaker.


FOLLONICA - «Da alcuni giorni in città è stata diffusa una raccolta firme sulla sanità locale, promossa da alcuni cittadini e condivisa e sostenuta dal gruppo sanità del Partito Democratico di Follonica». Così il gruppo in una nota.

«Questa petizione, insieme alla netta presa di posizione della Cgil provinciale sulla necessità di stabilizzare il personale precario e assumerne di nuovo a tempo indeterminato, pone l'accento su alcune criticità del primo soccorso di Follonica che rischiano di ripercuotersi sul servizio reso ai cittadini-pazienti».

«La sanità regionale ha dovuto fare i conti con le restrizioni imposte dai governi succedutisi attraverso il taglio delle risorse, il blocco delle assunzioni e la difficoltà a reperire medici e infermieri. Ciò ha determinato un deficit di risorse umane acuito dalla situazione pandemica, che ha concentrato ogni sforzo per la gestione della pandemia da covid 19 e per la cura dei tanti malati, colpiti dal virus Sars-Cov2. Con la fine dello stato pandemico entriamo in una nuova fase, durante la quale la sanità dovrà riuscire a rilanciare le proprie attività, affiancando a quelle legate al Covid, le risposte territoriali attese già da tempo».

«Con i fondi del Pnrr avremo la Casa della Salute a Follonica, che garantirà la presenza di medici di famiglia h24 e il supporto del personale infermieristico h12; entro fine anno partiranno i lavori per il Polo Socio Assistenziale nei locali ex Conad al Centro Commerciale 167 Ovest secondo un contratto per l'utilizzo dei locali in affitto per tanti anni firmato tra la la direzione Asl Sud Est-Società della Salute Coeso e la direzione Conad. Interventi che potenzieranno le strutture già esistenti di cui la città si è dotata con il centro sanitario iniziale e i successivi due ampliamenti (prelievi e cup-ambulatori-fisioterapia e poi Casa della Salute, la piazzola esterna del 118 con elisoccorso e la nuova ed efficiente sede della Croce Rossa )».

«In attesa di avere in piena funzione questi nuovi servizi innovativi, è necessario affrontare le criticità emerse e farlo in un’ottica territoriale, cercando di allargare la discussione ai comuni delle Colline Metallifere. Su questi argomenti il gruppo tematico "Sanità e welfare" del Pd di Follonica si è potuto confrontare con la consigliera regionale Donatella Spadi, che ha dato piena disponibilità a calendarizzare incontri settimanali, per monitorare la vicenda in un proficuo scambio di opinioni e progettualità con la Regione».

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie de IlGiunco.net iscriviti gratis alla nostra newsletter. Arriva tutti i giorni direttamente nella tua casella postale alle 19. Basta cliccare QUI

Più informazioni
leggi anche
primo soccorso follonica
Sanità
L’allarme di Cgil: «Il punto di primo soccorso di Follonica è al collasso. Manca personale»
Punto primo soccorso follonica
Sanità
Primo soccorso, Casa della salute, Ospedale di comunità: il Pd fa il punto sulla sanità follonichese
Punto primo soccorso follonica
Follonica
Sanità territoriale, a Follonica una raccolta firme: «Ampliare i servizi per i cittadini»
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI