Quantcast
Lega pro

Grosseto, la perla di Artioli vale solo l’1-1 contro il Montevarchi

Federico Artioli

MONTEVARCHI – Un punto in rimonta, grazie a una perla su punizione di Artioli, e tanti rimpianti. Il Grosseto non riesce ad approfittare del passo falso di Imolese e Pistoiese, e del mezzo passo falso della Fermana, e rimane ancora all’ultimo posto in classifica in attesa del derby di domenica prossima. Nota di merito per Barosi che ha salvato in più di un’occasione la sua porta con interventi quasi miracolosi.

Foto Noemy Lettieri – Us Grosseto 1912

Ciolli recupera in tempo lampo e Maurizi lo schiera in formazione, con Siniega e Peretti. Non cambia il centrocampo con Rabiu davanti alla difesa, Piccoli e Artioli mezze alti e Raimo e Semeraro sugli esterni. In avanti ancora Nocciolini e Capanni. Pronti via e le formazioni si studiano per quattro minuti, poi i padroni di casa accelerano con Barranca che in contropiede arriva davanti a Barosi ma apre di troppo il tiro e manda di un soffio a lato. Un minuto dopo ci prova Lischi, dalla stessa posizione, ma Barosi si tuffa e compie un vero miracolo salvando la porta biancorossa. Al 21’, su punizione di Artioli, Peretti colpisce la traversa, ma il direttore di gara ferma per fuorigioco. Al 28’ Barranca entra in area senza trovare opposizione e castiga il Grosseto, per l’uno a zero del Montevarchi. Nella ripresa Grifone in avanti, dopo pochi minuti, con Artioli che prova a mettere in mezzo una palla invitante senza trovare fortuna. Dopo dieci minuti Barranca e Jallow hanno sui piedi il pallone del definitivo ko maremmano, ma Barosi compie un doppio miracolo in uscita tenendo in corsa il Grosseto. Gli ospiti faticano a costruire gioco e a tirare in porta, mentre il Montevarchi lo fa con facilità e al 15’ è ancora Barranca a sfiorare il raddoppio, negatogli ancora una volta dall’ennesima paratona di Barosi. Il jolly, però, lo pesca Federico Artioli direttamente su punizione dai trenta metri, togliendo la ragnatela e pareggiando i conti con il Montevarchi. Il Grosseto trova morale e pochi minuti dopo ci prova con Nocciolini, ma il suo tiro viene parato da Giusti. Gli aretini, a cinque minuti dalla fine, ci provano con Sorrentino, ma il tiro finisce di poco a lato. L’ultima occasione, in pieno recupero, capita ad Arras che in area prova a incrociare ma trova la parata di Giusti con i piedi mentre, sul capovolgimento di fronte, il Montevarchi fallisce l’occasione del vantaggio grazie ancora una volta alla prodezza di Barosi. Finisce così con tanti rimpianti per i biancorossi che, ancora una volta, sprecano la possibilità di fare un passo vero verso la salvezza.

 

Montevarchi-Grosseto 1-1

MONTEVARCHI: Giusti, Tozzuolo, Mercati (38’ st Chiesa), Dutu, Amatuccoi, Barranca, Boccadamo (38’ st Sorrentino), Lischi, Jallow (42’ st Boiga), Gennari, Bassano. A disposizione: Ciabattini, Valentini, Achy, Lunghi, Intinacelli, Mionic. All. Malotti.

GROSSETO: Barosi, Siniega, Ciolli (32’ st Moscati), Peretti, Raimo, Artioli (23’ st Cretella), Rabiu, Piccoli (23’ st Bruzzo), Semeraro, Nocciolini (35’ st Arras), Capanni. A disposizione: Lazzari, Fallani, Salvi, Tiberi, Boccardi, Saporiti, Mauceri. All. Maurizi.

ARBITRO: Adolfo Baratta di Rossano (Nigri di Trieste, Spataro di Rossano)

RETI: al 28’ Barranca, 17’ st Artioli.

Recupero 0’ pt, 3’ st.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI