Scuola

La Dia al Manetti Porciatti per parlare di Mafia

dia Edoardo Marzocchi

GROSSETO – Mafia e antimafia è stato l’argomento di un incontro organizzato presso il Polo Tecnologico Manetti Porciatti di Grosseto, dedicato agli studenti delle classi quinte, che ha visto la presenza del tenente colonnello della Guardia di Finanza, Edoardo Marzocchi della Dia di Firenze.

La conferenza, dal titolo “Mafia e antimafia — Dall’idea di Giovanni Falcone ai giovani d’oggi, l’impegno per una cultura della legalità”, ha affrontato i temi afferenti alla lotta e al contrasto alla mafia, nel trentennale della scomparsa dei giudici Falcone e Borsellino e delle loro scorte.

L’ufficiale delle Fiamme gialle ha illustrato l’attività che contraddistingue l’impegno degli uomini della Dia, ma anche i motivi storici ed economici della nascita e della diffusione del fenomeno mafioso.

All’evento hanno partecipato circa 100 alunni che, particolarmente interessati all’argomento, hanno rivolto numerose domande, incuriositi dall’attività legata al contrasto e alla lotta di tali crimini.

“Incontri come questo – ha sottolineato il dirigente scolastico del Polo Tecnologico, Claudio Simoni – sono fondamentali per i nostri ragazzi, perché li mette a confronto con un tema come quello delle mafie, affrontato da chi le combatte e ogni giorno si impegna e si sacrifica, anche con la propria vita per contrastarle, come accadde per Falcone e Borsellino. Per questo ringrazio il professor Vincenzo Iacobone che ha organizzato l’incontro e il colonnello Marzocchi per aver partecipato con la sua competenza e professionalità”.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI