Guardia di finanza

Avevano decine di clienti: dopo mesi di indagine due spacciatori finiscono in carcere. Uno prendeva il reddito di cittadinanza

Sequestro Guardia di Finanza

Ascolta "IlGiunco.net Podcast - Le news di oggi 23 marzo 2022" su Spreaker.

FOLLONICA – Hanno venduto droga a decine di clienti. Dopo mesi di indagini il cerchio si è chiuso attorno a due spacciatori. La tenenza della Guardia di finanza di Follonica, su ordinanza cautelare in carcere del Gip, ha arrestato due persone, uno dei quali percepiva anche il reddito di cittadinanza.

I provvedimenti riguardano attività di indagine portate avanti per diversi mesi a cavallo tra il 2021 ed il 2022 dalle Fiamme gialle di Follonica con il coordinamento e direzione della Procura della Repubblica di Grosseto.

Nel corso degli approfondimenti effettuati dai militari sono stati effettuati molteplici riscontri in relazione al possesso e cessione di stupefacenti da parte dei due responsabili nei confronti di decine di acquirenti.

Elementi importanti sono anche emersi da attività di analisi e sviluppo di centinaia di contatti telefonici intercorsi con gli assuntori.

Nel corso delle indagini sono state sequestrate diverse dosi di stupefacente nonché telefoni cellulari utilizzati per il compimento della condotta illecita, trovati in possesso dei destinatari dei provvedimenti.

«L’operazione odierna della Guardia di finanza testimonia ancora una volta la significativa lotta al mercato degli stupefacenti e l’efficace contrasto alla criminalità, portati avanti quotidianamente su tutto il territorio a tutela dei cittadini e della legalità - afferma il comandante provinciale Cesare Antuofermo -. Riprova ne sono anche i risultati complessivi dell’ultimo anno: oltre 210 chili di droga sequestrata (tra hashish, cocaina e marijuana), 12 arresti, oltre 40 denunce e il sequestro di decine di migliaia di euro frutto dell’attività illecita».

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI