Quantcast
Grosseto

Emergenza Ucraina: al via la raccolta umanitaria nei Conad della città

spesa carrello conad

Ascolta "Impronte Digitali - Speciale Ucraina" su Spreaker.

GROSSETO - In tutti i negozi Conad di Grosseto è in corso una raccolta umanitaria a sostegno del popolo ucraino in collaborazione con le Misericordie dell'Area Grossetana.

All'interno dei punti vendita del Conad sono stati allestiti dei punti di raccolta dove i clienti del supermercato possono lasciare i prodotti acquistati. In particolare, occorrono generi alimentari a lunga conservazione, prodotti per l'infanzia e per l'igiene personale, medicinali e materiale sanitario, abbigliamento e coperte.

Il materiale sarà poi raccolto periodicamente dalle Misericordie dell'area Grossetana che si occuperanno della distribuzione alle famiglie dei rifugiati ucraini che sono sul territorio grossetano. Eventuali esuberi saranno mandati al centro di smistamento regionale delle Misericordie da dove sono partite varie spedizioni di aiuti umanitari verso il confine ucraino.

"Una colonna mobile di 22 mezzi e 48 uomini è partita pochi giorni fa dalla zona sud est della Toscana per raggiungere il confine tra la Polonia e l'Ucraina, – spiega Roberto Cerulli, presidente del coordinamento Misericordie Area Grossetana – ci stiamo impegnando al massimo e siamo molto contenti di questa collaborazione con Conad che ci auguriamo possa essere la prima di una lunga serie. È una iniziativa che porta beneficio alla popolazione ucraina ospitata nei nostri territori e sono convinto che insieme a Conad possiamo anche in futuro mettere in piedi tante altre iniziative di aiuto anche per la popolazione grossetana".

"Per Conad Grosseto è importante dare il proprio contributo alla raccolta dei beni di prima necessità per i profughi ucraini che stanno arrivando sul territorio grossetano, in fuga dal conflitto in corso nel loro Paese – afferma Paolo degli Innocenti, presidente e socio di Clodia Commerciale, la società che gestisce i negozi Conad di Grosseto –. Si tratta nella maggior parte dei casi di donne con bambini anche molto piccoli che hanno lasciato tutto e hanno bisogno di cibo, vestiti e medicinali. Facciamo appello al grande cuore dei nostri clienti per portare avanti, insieme ai volontari delle Misericordie, questo importante gesto di solidarietà, fratellanza e aiuto concreto".

Questa non è l'unica iniziativa di Conad per l'Ucraina: fino al 24 aprile è possibile anche contribuire aggiungendo un euro o un suo multiplo alla spesa per destinarlo alla raccolta fondi messa in atto dalla Croce Rossa Italiana.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI