Cordoglio

Operaio schiacciato da una trivella, Mazzeo: «Una morte che si doveva evitare»

consiglio regionale 2015

FIRENZE – Un altro incidente mortale sul lavoro in Toscana. Questa mattina, un operaio di 65 anni ha perso la vita in un’azienda agricola di Massa Marittima, ucciso, secondo i primi accertamenti, dall’ingranaggio di una macchina.

“Un’altra vita perduta, un altro dolore per un’intera famiglia che si doveva evitare”, dichiara il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Antonio Mazzeo, appena appresa la notizia.

“Rivolgo prima di tutto il mio pensiero alla vittima e ai suoi cari, esprimo il cordoglio e la vicinanza a nome mio e di tutto il Consiglio regionale. Voglio rilanciare l’appello affinché si trovino risposte concrete e si mettano in atto tutte le misure per far cessare questa strage che continua a colpire la nostra regione, così come tutto il Paese – aggiunge Mazzeo –. Mi rifaccio ancora una volta al richiamo su questo tema del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, come bussola del nostro agire nelle istituzioni e rinnovo qui la richiesta di un impiego maggiore di risorse per aggiornare le misure a tutela dei lavoratori, la formazione, i controlli, e per far nascere una rinnovata cultura della sicurezza sui luoghi di lavoro. La dignità di una persona passa dal lavoro, ma non c’è nessuna dignità nel mettere in pericolo la propria vita lavorando”.

leggi anche
Rsu Venator Ugl
Incidente sul lavoro
Operaio schiacciato da una trivella, Ugl: «Strage quotidiana»
Bambina caduta 2017 ambulanza croce rossa
Cronaca
ULTIM’ORA – Incidente sul lavoro: uomo muore schiacciato da una trivella
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI