Scuola

Tredici 100 e tre lodi: la maturità del Manetti Porciatti è d’eccellenza. In Provincia il Diploma day

diploma day

GROSSETO – La Sala Pegaso del Palazzo della Provincia ha ospitato il primo Diploma Day del Polo Tecnologico Manetti Porciatti di Grosseto.

Un momento celebrativo per consegnare il frutto meritato di cinque anni di studio e la prima vera attestazione che può offrire possibilità di mettere a frutto le competenze tecniche trasversali in ambito lavorativo o le conoscenze per proseguire il percorso formativo in ambito universitario.

Ad introdurre la mattinata è stato il dirigente scolastico, Claudio Simoni, che ha ringraziato gli studenti e la classe docente. All’intervento del preside sono seguiti quelli istituzionali della consigliera provinciale con delega alla Edilizia Scolastica, Cecilia Buggiani, e del vicesindaco di Grosseto, Fabrizio Rossi.

Oltre loro hanno salutato i diplomati presenti, il presidente dell’Ordine degli Ingegneri, Gianluca Monaci, quello del Collegio dei Geometri, Patrizio Sgarbi, e i docenti Vincenzo Di Gennaro, in rappresentanza del CAT, Gianfrancesco Santagati per il Serale, e la professoressa Sabrina Giuliano per le Steam Girls.

Tra i diplomati sono spiccati sedici 100, di cui tre con lode, e trentatré che hanno raggiunto o superato la votazione di 90 su 100. “Dati interessanti – ha commentato il dirigente scolastico – che mostrano sia l’impegno degli studenti in un momento non semplice, sia quello degli insegnanti che hanno cercato di fornire loro gli strumenti per affrontare agevolmente lo scoglio dell’esame di maturità”.

“Mi ritengo molto soddisfatto dei risultati raggiunti dai nostri diplomati – è il commento del dirigente, Claudio Simoni – che mostra come la nostra scuola abbia raggiunto livelli elevatissimi di eccellenza, riconosciuti quando i nostri ragazzi, lasciato l’Istituto, intraprendono percorsi lavorativi nelle aziende, svolgono attività tecniche come professionisti, o quando decidono di impegnarsi negli studi universitari. Conosciamo bene gli ostacoli che hanno costellato l’ultimo biennio, con la didattica a distanza e ampi periodi di inutilizzo dei laboratori. Grazie all’impegno del personale docente, per quanto possibile, è stata svolta attività negli spazi fisici e in quelli virtuali, cercando di mitigare le difficoltà che una formazione a distanza porta come conseguenza diretta”.

Il dirigente ha poi posto l’attenzione su chi ha ottenuto il massimo. “ Tredici 100 e i tre 100 e lode – spiega – sono la testimonianza del grande lavoro che questi studenti hanno svolto nel quinquennio che li ha condotti fino all’esame. Ragazzi che hanno dimostrato qualità fuori dal comune, sia nella attività scolastica routinaria, sia partecipando a concorsi e iniziative alle quali il Polo ha aderito, spingendoci ad ottenere risultati eclatanti a livello nazionale e internazionale. Infine, rivolgendosi ai diplomati ha detto: “Siete voi, il nostro già grande orgoglio. Siete voi, che guardate avanti, con la gioia negli occhi e la certezza di un futuro tutto da costruire. Siete voi, la scuola”.

Queste le valutazioni conseguite, superiori o uguali a 90/100, tra cui emerge la curiosità rappresentata dagli studenti della V Elettrotecnica, i quali hanno tutti ottenuto una valutazione compresa in questo range.

5°A Meccanica Meccatronica Energia: Volodymyr Domrachov (100), Giovanni Agostini (95), Gioele Ingrasselino (95), Lorenzo Fe’ (93), Luca Monaci (90)

Serale Costruzioni Ambiente e Territorio: Francesca Tomaselli (100), Barbara Maggini (94), Marco Mori (94)

Informatica Serale: Govorov Konstantin (87)

5° Cat Tecnologie del Legno: Tobia Angelini (1oo), Marco Massai (100), Leonardo Santi (98), Rachele Camarri (98)

5° Elettronica: Gabriele Benetello (100)

5° Elettrotecnica: Matteo Piacentini (100 e lode), Riccardo Benetello (100), Mattia Guercia (100), Emanuel Pier Giorgio Salvadori (100), Andriy Shvalyuchynskyy (100), Matteo Valiani (100), Giuseppe Canciello (98), Alessio Ventura (90)

5°A Informatica e Telecomunicazioni: Filippo Domenichini (100 e lode), Jacopo Cecconi (100), Niccolò Rovai (100), Matteo Veri (94), Simone Bartolini (90)

5°B Informatica e Telecomunicazioni: Alessandro Manfucci (100 e lode), Donaldo Buzi (100), Zakaria Korchi (96), Andrea Rispoli (96), Andrea Luigi Ferraro (95), Jacopo Lucido (93), Gabriele Turchetti (93).

 

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI