Piombino

Scuole superiori, l’assessore: «Entro fine anno saranno affidati i lavori per le ristrutturazioni»

Scuola (alunni, classi, progetti)
- Foto d'Archivio

PIOMBINO – “Entro la fine dell’anno saranno affidati i lavori per le ristrutturazioni degli istituti superiori di Piombino”, a dirlo Simona Cresci, assessore all’Istruzione.

“Sin dal suo insediamento – prosegue – questa Amministrazione ha eseguito ricognizioni e monitorato le condizioni delle strutture in sinergia con i dirigenti scolastici, ravvisando diverse problematiche dovute all’usura degli edifici. A seguito di vari solleciti rivolti dal Comune di Piombino alla Provincia di Livorno, che ha competenza esclusiva sulla conservazione degli immobili scolastici per l’istruzione superiore di secondo grado, in merito alle criticità relative ai problemi strutturali dell’Isis Carducci Volta Pacinotti e dell’Isis Einauti Ceccherelli, la Provincia ha dato l’autorizzazione a procedere alla realizzazione di alcuni interventi provvisori. Tali opere, ultimate nelle scorse settimane, hanno permesso di arginare momentaneamente le problematiche più evidenti, consentendo alle attività scolastiche di proseguire in sicurezza”.

“In occasione della riunione dell’assemblea dei sindaci – va avanti Cresci -, la Provincia di Livorno ha presentato, in data 31 gennaio, il piano triennale delle opere pubbliche contenente tutti gli interventi necessari a far fronte alle criticità ravvisate all’interno dei nostri istituti. Il piano prevede lavori di manutenzione straordinaria alla copertura piana, agli infissi, alle facciate dell’Ipsia Volta, lavori il recupero corticale delle parti in cemento armato, sostituzione di serramenti esterni e sostituzione di pavimentazioni danneggiate al liceo Carducci, nonché il rifacimento del pacchetto impermeabilizzante delle coperture, l’installazione di ringhiere e la ristrutturazione dei servizi igienici all’Isis Ceccherelli, all’interno del quale allo stato attuale la palestra di via Pertini risulta inagibile per via delle infiltrazioni”.

“In merito allo stato di avanzamento delle procedure, la Provincia di Livorno ci ha informato che per l’Ipsia Volta è in corso la verifica del progetto definitivo a cui seguirà la progettazione esecutiva, per la palestra del Ceccherelli è stato affidato da poco l’incarico di progettazione e per il Liceo Carducci si sta procedendo con l’affidamento dell’incarico di progettazione – continua l’assessore -. Il cronoprogramma prevede l’affidamento dei lavori per la palestra del Ceccherelli e dei lavori del liceo Carducci entro il 31 dicembre 2022 e l’affidamento dei lavori per l’Ipsia Volta entro il 31 agosto di quest’anno, anche se dovrebbe arrivare una proroga al 31 dicembre”.

“Per quanto riguarda l’esecuzione dei lavori dei tre interventi, hanno una scadenza che traguarda ad agosto 2025 per la messa in esercizio, data individuata anche in relazione ai tempi massimi previsti dal Pnrr, ma dalla Provincia tengono a precisare che faranno di tutto per anticipare fortemente l’esecuzione.
Nonostante le competenze in materia di immobili scolastici siano esclusivamente in capo alla Provincia è cura della dell’amministrazione comunale evidenziare eventuali carenze e siamo soddisfatti di aver ottenuto risposte alle nostre sollecitazioni”, conclude Simona Cresci.

 

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI