Quantcast
Guerra

Guerra in Ucraina: stanotte parte un nuovo tir di aiuti. Il vescovo incontra i volontari

Vescovo da volontari Ucraina

GROSSETO – Partirà stanotte dopo essere stato caricato un nuovo tir di aiuti per l’Ucraina. Il camion arriverà a Grosseto alle 22,30 e poi dalla Maremma raggiungerà direttamente i confini dell’Unione Europea e poi l’Ucraina.

E questo pomeriggio il vescovo di Grosseto Giovanni Roncari ha celebrato la Messa delle ceneri, invece che in cattedrale, nella parrocchia dell’Addolorata insieme a don Marco Gentile, parroco, e a don Vitaliy Perih che ha indossato i paramenti liturgici del rito bizantino.

Al termine, il Vescovo si è recato nei locali dove volontari stavano ancora stoccando materiale che sarà caricato stasera.

leggi anche
Andrea Benini
Follonica
Guerra in Ucraina, Follonica si mobilita. Benini: «Al via la raccolta di medicinali e prodotti per i bambini»
Bandiera Ucraina
Grosseto
Guerra in Ucraina, le associazioni incontrano Limatola: «Pronti ad accogliere i profughi»
Tavolo prefettura - crisi in Ucraina
Grosseto
Guerra in Ucraina, incontro con la Prefettura per gestire l’emergenza. Il Comune: «Pronti ad accogliere i rifugiati»
Pace a Pitigliano
Guerra
Anche Pitigliano scende in piazza per la pace in Ucraina
Marcia per la pace
La manifestazione
Migliaia in piazza per la pace: studenti e famiglie invadono Follonica. TUTTE LE FOTO E IL VIDEO
Colombe Pace Ucraina
Guerra
Grosseto chiede la pace: colombe in volo per il popolo ucraino. TUTTE LE FOTO E IL VIDEO
aiuti per Ucraina
Solidarietà
Emergenza Ucraina: ecco come donare, i punti di raccolta e cosa serve. La guida alla solidarietà in Maremma
Bandiera Ucraina
Massa marittima
“Conversazione sul conflitto in Ucraina”: un incontro con Andrea Manciulli
Don Enzo Capitani
Grosseto
Guerra in Ucraina, Diocesi: «Tante famiglie pronte ad accogliere i profughi»
Guerra in Ucraina: aiuti della Diocesi
Guerra in ucraina
Diocesi, guerra in Ucraina: arrivato a Novovolyns’k il secondo tir di aiuti
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI