Quantcast
Castiglione della pescaia

Più controlli e guardia medica in paese: la sindica presenta il Piano sicurezza estate 2022

Approvato anche il bilancio di previsione 2022 – 2024.

municipio Castiglione della Pescaia

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Nella seduta del Consiglio comunale che si è tenuta questa mattina, lunedì 28 febbraio, la sindaca Elena Nappi ha presentato il piano sicurezza personalizzato per l’estate 2022 pensato per le esigenze di Castiglione della Pescaia, che sarà completamente finanziato dal Comune.

«Daremo vita a servizi che riteniamo essenziali – ha detto la prima cittadina – con un doppio obbiettivo, quello di controllare ancora più capillarmente la movida notturna e dotare il territorio castiglionese di una guardia medica turistica».

«Durante il mese di gennaio – ha ricordato Nappi – abbiamo iniziato a lavorare al progetto per la realizzazione di un presidio sanitario estivo giornaliero, dal 15 giugno al 15 settembre, che si avvarrà di almeno quattro medici, due destinati al capoluogo e gli altri due a Punta Ala».

«Per quanto riguarda il controllo della movida – ha spiegato Elena Nappi – le nostre pattuglie del corpo di Polizia Municipale e delle forze dell’ordine saranno affiancate da un servizio di guardiania privata che opererà con tre pattuglie su Castiglione della Pescaia e una su Punta Ala nelle ore notturne durante i fine settimana di Luglio e tutti i giorni ad Agosto».

L’approvazione del bilancio di previsione 2022 – 2024 è stato il punto clou di tutta la seduta consiliare.

«Dopo gli ultimi due anni di emergenza pandemica – spiegano la sindaca Elena Nappi e l’assessora al Bilancio Susanna Lorenzini – che hanno stravolto anche i conti degli enti locali, quello del 2022-2024 ritorna ad essere un bilancio di previsione ordinario».

«Allo stato attuale – proseguono sindaca e assessora – non è previsto alcun ristoro statale per eventuali minori gettiti sul fronte delle entrate o per maggiori spese da sostenere per sostenere le misure anti covid, che anche nel 2022 continueranno a incidere sui Comuni, seppur in misura inferiore rispetto al recente passato».

«Castiglione della Pescaia – affermano soddisfatte Nappi e Lorenzini – approva un bilancio di previsione che nella sua parte corrente dimostra una solidità strutturale notevole, riuscendo a garantire la copertura delle spese per il personale dipendente, l’acquisto di beni e la prestazione di servizi, il rimborso dei prestiti assunti per il finanziamento delle opere pubbliche e di altre voci residuali per un totale di oltre 25 milioni di euro, tutto questo grazie alle risorse tributarie ed extratributarie (cosiddette risorse proprie), non potendo contare su alcun trasferimento statale per lo svolgimento delle proprie funzioni fondamentali».

«L’Ente – tengono a sottolineare Nappi e Lorenzini – è addirittura un contributore netto in favore degli altri enti locali, vedendosi trattenere alla fonte dall’erario oltre 4,7 milioni di euro del proprio gettito Imu. Sul fronte tributario le aliquote Imu per il 2022 rimangono invariate rispetto al 2021, mentre la Tari dovrà essere definita a seguito della approvazione del Pef (Piano economico finanziario) 2022 da parte dell’Ato rifiuti. E’ previsto – affermano – con criterio di prudenza, un aumento del gettito atteso dall’imposta di soggiorno di circa 500mila euro a seguito della modifica delle tariffe e delle esenzioni. Si tratta di una risorsa tributaria che grava sui turisti non residenti e che viene integralmente reinvestita sul territorio comunale per finalità turistico-culturali».

Per quanto riguarda le entrate extratributarie la percentuale di copertura dei servizi a domanda individuale (mensa e trasporto scolastico, museo, parcheggi, servizi cimiteriali) è circa del 56%, in linea con il 2021. Sul fronte della spesa corrente il Comune costiero riesce a garantire i livelli dei servizi, a investire sulle risorse umane prevedendo l’inserimento in organico di varie figure soprattutto di profilo tecnico per sostenere lo sforzo necessario alla gestione efficiente delle risorse che proverranno dal Pnrr. Sul fronte utenze l’amministrazione comunale ha incrementato in media del 20% gli stanziamenti per l’energia elettrica e per i carburanti, cifre necessarie per fronteggiare i rincari dovuti alla crisi energetica in corso a livello mondiale.

«Il piano triennale delle opere pubbliche – sostengono sindaca e assessora – presenta una lista ambiziosa di progetti da realizzare e le fonti di finanziamento provengono dal piano delle dismissioni immobiliari, dagli oneri di urbanizzazione, dall’accensione di pochi mirati mutui. A questi si devono aggiungere gli interventi che sono candidati ai fondi PNRR e che vedranno comunque un cofinanziamento del 20% a carico dell’Ente qualora concessi».

«Preme, inoltre, sottolineare – continuano la sindaca Nappi e l’assessora Lorenzini – come si riesca anche a garantire il finanziamento nel 2022 di 100.000 euro per incarichi professionali per la redazione del nuovo strumento urbanistico ormai indispensabile, che rilancerà l’attività edilizia e incrementerà le entrate da oneri di urbanizzazione, innestando un circolo virtuoso che consentirà all’Ente di introitare maggiori risorse da reinvestire nella manutenzione e nella salvaguardia del proprio territorio e delle relative infrastrutture».

Il consiglio comunale ha visto anche, oltre alla nomina delle componenti della nuova commissione pari opportunità, anche l’istituzione di commissioni consultive dedicate ad ambiti importanti del nostro territorio come cultura ed eventi, sport e politiche giovanili, agricoltura e frazioni.

«Queste commissioni – afferma la prima cittadina – sono state fortemente volute dalla mia amministrazione per dimostrare la condivisione e la trasparenza con cui si vuol affrontare problematiche e scelte legate alla promozione e al miglioramento del paese».

A conclusione del seduta consiliare è stato approvato l’ingresso del Comune di Castiglione della Pescaia all’interno della Fondazione Polo Universitario Grossetano come socio fondatore, un passo importante per mettere in rete le ricchezze culturali della Maremma Toscana.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI