Quantcast
Capalbio

La giunta Chelini ha premiato i “suoi” studenti più meritevoli

Studenti più meritevoli - Capalbio 2022

CAPALBIO – Oggi pomeriggio, nella sala del consiglio del Comune di Capalbio, si è svolta la cerimonia di premiazione dei ragazzi più meritevoli, che hanno superato brillantemente gli esami di terza media durante l’anno scolastico 2020-2021, con votazioni che vanno dal 9 al 10 e lode.

“Siamo davvero felici – spiega Patrizia Puccini, assessore con delega all’Istruzione – di poter dare seguito, per il terzo anno consecutivo, alla premiazione dei nostri studenti. Ci tengo inoltre a ringraziare Federico Bordo, assessore al Bilancio, per aver seguito la procedura necessaria per ricevere la donazione privata che ci ha permesso di finanziare i premi”.

I giovani che hanno ricevuto i buoni acquisto spendibili nelle cartolibrerie del territorio comunale, che vanno da un minimo di 100 ad un massimo di 150 euro, sono otto: Maria Vittoria Cima, Alessio Francavilla, Emma Frascione, Rosela Gjana, Nora Negrini, Federico Paioncini, Emma Predellini e Tommaso Veronesi.

“La speranza – prosegue Patrizia Puccini – è quella che i nostri ragazzi continuino a studiare, utilizzando anche i buoni acquisto del Comune, e che riescano a raggiungere tutti i loro obiettivi che si sono prefissati”.

Durante l’evento, al quale erano presenti Pinuccia Selis, dirigente scolastica, ed alcuni insegnanti, i ragazzi hanno ricevuto le copie del volume “Misteri di Maremma”, un testo a cura di Carlo Legaluppi, donate da Banca Tema.

“Voglio rivolgere i miei complimenti ai nostri studenti – commenta Gianfranco Chelini, sindaco di Capalbio. I loro risultati sono ancor più lodevoli se pensiamo alle difficoltà che la scuola ha dovuto vivere, in ragione della pandemia da Covid-19, in questi ultimi due anni. Meritano dunque un plauso veramente sentito”. L’evento si è svolto nel pieno rispetto delle norme anti contagio.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI