Quantcast
Lega pro

Grosseto, bel gioco ma anche tanti rimpianti: a Cesena è 3-3

Arras - Foto Noemy Lettieri

GROSSETO – Arriva nel recupero il pareggio beffa del Cesena, che rovina la trasferta perfetta del Grifone. Una partita dominata dai biancorossi, che sono andati in vantaggio con Nocciolini, raddoppiando con Arras e subendo poi il gol di Pierini. Il rigore di Cretella aveva nuovamente illuso i maremmani, che hanno visto sfumare l’intera posta in palio prima per il gol di Ilari e poi, nel recupero, per quello sotto rete di Caturano.

Foto Noemy Lettieri – Us Grosseto 1912

Senza capitan Ciolli, fuori per squalifica, e senza Capanni alle prese con un infortunio, mister Maurizi si affida al solito 352 con Siniega, Gorelli e Peretti, che fa il suo esordio con la maglia del Grifone, i soliti Raimo e Semeraro sulle fasce con Cretella davanti alla difesa e Bruzzo accanto al rientrante Piccoli. In attacco Noccioli e Arras, che sostituisce l’infortunato Capanni. Dopo appena tre minuti Arras fugge in area avversaria, dribbla un difensore e a tu per tu con il portiere avversario colpisce con l’esterno destro e non centra la porta. Un minuto dopo è Siniega, sotto porta, a mandare alle stelle sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al quarto d’ora è ancora il Grosseto a fare la partita e a provarci con Semeraro che entra in area, salta due avversari e poi serve Arras che da due passi ci prova ma trova la parata di Nardi. Un minuto dopo arriva anche la prima vera incursione del Cesena che con Bortolussi, dal limite, prova a impensierire Barosi, ma il suo rasoterra finisce a fil di palo. Al 20’ il Grifone passa: contropiede micidiale aperto da Nocciolini che serve Arras, l’attaccante arriva in area e tira, Nardi para ma non trattiene e il più lesto è proprio Nocciolini che segna il gol del vantaggio. Alla mezz’ora il Grosseto, incontenibile, raddoppia: Raimo salta un avversario, serve Nocciolini che di prima apre per Arras che sguscia in area e davanti a Nardi con un colpo in stile Karate kid insacca sul secondo palo e fa impazzire i cinquanta tifosi presenti al Manuzzi di Cesena. Il Cesena però torna in quota con una punizione di Pierini, al 35’, che viene deviata dalla difesa biancorossa e inganna Barosi per l’1-2. Reazione lampo della coppia Arras-Nocciolini, che per un soffio non trova la terza rete.

Nella ripresa i padroni di casa cercano il pareggio, ma a trovare ancora il gol è il Grosseto che si procura un rigore con Nocciolini: dal dischetto va Cretella che non sbaglia, portando sul 3-1 il vantaggio biancorosso. Al quindicesimo, però, il Cesena accorcia ancora con il colpo di testa di Ilari, direttamente su angolo, e fa 2-3. Il Cesena prova ad aumentare la spinta offensiva, ma gli ospiti chiudono bene e ripartono senza paura. A quattro minuti dalla fine Berti sfiora il pareggio da fuori, ma Barosi in tuffo chiude in angolo. Sull’azione successiva Rabiu serve Moscati che entra in area e prova il tiro, ma Nardi para e sulla respinta ancora Moscati serve a Rabiu il jolly davanti porta, ma il giovane centrocampista manda alle stelle. Gol fallito e gol subito, perché in pieno recupero il Cesena raggiunge il pareggio con Caturano, che infila Barosi sotto porta sfruttando un ottimo traversone dalla sinistra e concretizzando la rimonta beffa per il Grifone. A peggiorare le cose, in chiave prossimo turno, ci si mette anche il secondo giallo a Gorelli che lascia il Grosseto in dieci e che salterà l’importantissima sfida di mercoledì contro la Viterbese.

 

Cesena-Grosseto 3-3

CESENA: Nardi, Candela Steffè (25’ st C. Shpendi), Pierini, Berti, Ciofi, Ilari, Bortolussi, Frieser, Calderoni (25’ st Missiroli), Allievi (35’ st Ardizzone). A disposizione: Benedettini, Bizzini, Rigoni, Brambilla, Zecca, Caturano, Pogliano, S. Shpendi, Lepri. All. Viali.

GROSSETO: Barosi, Siniega, Peretti (20’ st Salvi), Gorelli, Raimo, Cretella, Piccoli, Bruzzo (33’ st Rabiu), Semeraro, Arras (20’ st Boccardi), Nocciolini (20’ st Moscati). A disposizione: Lazzari, Scaffidi, Artioli, Tiberi, Saporiti, Mauceri. All. Maurizi.

ARBITRO: Stefano Nicolini di Brescia (Vettorel di Latina, Croce di Nocera inferiore)

RETI: 20’ Nocciolini, 30’ Arras, 35’ Pierini, 12’ st rig. Cretella, 15’ st Ilari, 47’ st Caturano.

Note: espulso al 50’ st Gorelli per doppia ammonizione. Recupero 2’ pt, 5’ st.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI