Cronaca

Raid in centro, aggressioni e sporcizia. Il sindaco: «Casino dell’ottanta, ora basta»

Chiusura Antonfrancesco Vivarelli Colonna 2021

GROSSETO – Il sindaco di Grosseto non ci sta. Dopo i fatti di sabato sera che hanno colpito tutta la città con i raid in centro storico, ostaggio di una “baby gang”, Antonfrancesco Vivarelli Colonna lancia il suo monito ai giovani.

Il sindaco del capoluogo è pronto a tutto anche a misure repressive pesanti per limitare un fenomeno che ormai da tempo sta interessando il cuore della città, tra le piazze del centro e le Mura medicee. È qui che sabato sera si è concentrato il peggio ce ci si potesse aspettare dai giovani grossetani: aggressioni, botte, una rapina messa a segno con un coltello, cinque feriti finiti in ospedale, sporcizia e bottiglie rotte in più zone della cinta muraria. Insomma un “far west” di cui la nostra città farebbe proprio a meno con una preoccupazione strisciante che sale di settimana in settimana e che coinvolge sempre più persone. «Non ci fidiamo nemmeno più a far andare i nostri figli a spasso in centro» scrivono alcuni lettori che ci hanno inviato messaggi in redazione.

E su questo punto Vivarelli Colonna è pronto a mostrare il pugno di ferro e a introdurre misure repressive contro la “mala movida”.

«Ragazzi – dice il sindaco rivolgendosi ai giovani che frequentano le sere dei weekend grossetani –  è inaccettabile il vostro comportamento. Possibile che ci costringiate sette giorni su sette a pulire lo schifo che lasciate sulla cinta muraria?».

«Cercate di stare bene – prosegue -, divertitevi, stringete rapporti, divertitevi in felicità e in serenità; che bisogno c’è di lasciare tutte quelle bottiglie, quel casino infernale e immondo che vi definisce, mi costringete ad alzare il livello di attenzione e di assumere misure repressive preventivamente; non vorrei farlo perché sono fiducioso nel fatto che siete tutte persone intelligenti e se volessero potrebbero comportarsi bene»

Poi conclude: «Capisco la difficoltà, capisco il momento, ma state esagerando, avete fatto un casino dell’ottanta ieri sera, ora basta, basta, crescete».

leggi anche
Carabinieri notte
Cronaca
Aggressione sulle Mura: fermato un ragazzo. «Avevano anche un martello»
carabinieri notte
Cronaca
Gang di minorenni terrorizza coetanei in centro. Cinque aggrediti uno rapinato con un coltello
Controlli Acquedotto del Fiora guardia di finanza
Cronaca
Spacciatori aggrediscono gli agenti: parapiglia in città. Un arresto
Pd Partito democratico
Grosseto
Pd: «Sulla sicurezza questa maggioranza è in palese difficoltà»
Daniela Castiglione Paola Berardino
Attualità
Il 6,5% dei minorenni fa parte di una banda. Anpi incontra il prefetto «Formare le coscienze»
Grosseto corso Carducci notte
Cronaca
Controlli a tappeto in centro: multe per bivacco e per alcolici a minori. Tre stranieri finiscono in questura
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI