Quantcast
Lega pro

Grosseto, tanti falli e reti bianche contro la Fermana

Grosseto-Fermana 0-0

GROSSETO – Un punto importante alla fine di una partita non bella e piena di falli. Un punto che, purtroppo, non fa sorridere visto le vittorie di Pistoiese e Viterbese su tutte, che costringono il Grifone a dover rincorrere sempre più una salvezza quanto mai difficile.

Foto Paolo Orlando

Con Rabiu e Cretella a mezzo servizio e con Piccoli squalificato, mister Maurizi schiera il solito 352 con Cretella davanti alla difesa e con Bruzzo, esordio da titolare per lui, al posto di Piccoli. Davanti confermato il tandem Capanni-Nocciolini. Partita fallosa e molto tattica, aperta dal colpo di testa di Capanni dopo pochi minuti, che non centra però lo specchio. Il primo vero affondo arriva al 16’ con la girata improvvisa di Cognigni, che batte Barosi ma colpisce in pieno il palo. Al 20’ punizione di Artioli e Ciolli di testa sfiora la rete, poi tanti falli e poco altro. A pochi minuti dalla fine del primo ci prova Capanni, servito da Semeraro, con un colpo di testa che sfiora il palo. L’ultima occasione è invece il tiro da fuori di Bruzzo, che trova la respinta di Ginestra. Nella ripresa non cambia il copione, con le due squadre più intente a gestire che a costruire. Al 22’ l’occasione più ghiotta: Bruzzo crossa in area per Capanni che colpisce benissimo di testa, anche se centrale, ma Ginestra si avvita e para. Al 37’ ci prova Raimo, tra i più pimpanti, su punizione, ma Ginestra para. Finisce così con un punto a testa.

 

Grosseto-Fermana 0-0

GROSSETO: Barosi, Gorelli, Ciolli, Siniega, Raimo, Artioli (9’ st Rabiu), Cretella (38’ st Saporiti), Bruzzo, Semeraro, Nocciolini (14’ st Arras), Capanni (38’ st Moscati). A disposizione: Fallani, Lazzari, Scaffidi, Salvi, Tiberi, Boccardi, Peretti, Mauceri. All. Maurizi.

FERMANA: Ginestra, Rossoni, Cognigni (30’ st Marchi), Scrosta, Frediani, Capece, Alagna, Mbaye, Graziano, Sperotto, Pannitteri. A disposizione: Moschin, Manardi, Parodi, Sangiorgi, Bugaro, Giannò, Kyeremateng, Pistolesi, Molinaro, Simonelli, Tassi. All. Riolfo.

ARBITRO: Ettore Longo di Cuneo (Tempestilli di Roma2, Arena di Roma1)

Recupero 1’ pt, 4’ st. Spettatori totali: 1.303.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI