Cronaca

A fuoco mille metri quadrati nel capannone che tratta i rifiuti: ecco cosa è successo fotogallery

Incendio Strillaie

GROSSETO – Intorno alle ore 23,30 del 28 gennaio, la Centrale operativa dei vigili del fuoco di Grosseto ha ricevuto una richiesta di intervento per un incendio sviluppatosi all’interno dello stabilimento di trattamento rifiuti gestito dalla società Futura lungo la strada delle Strillaie.

L’incendio, le cui cause sono tuttora in corso di accertamento, ha interessato l’impianto di trattamento, costituito da tramogge, nastri trasportatori e presse; della parte secca dei rifiuti indifferenziati che provengono dalla raccolta effettuata su tutto il territorio della provincia di Grosseto.

Al momento dell’incendio l’impianto non era in funzione e quindi nessuna persona è rimasta coinvolta. L’intervento di vigili del fuoco, accorsi sul posto con due squadre da Grosseto e una da Follonica e con il rinforzo di una squadra proveniente dal Comando di Siena, è valso a contenere gli effetti dell’incendio all’interno del volume di un capannone della superficie di circa 1.000 metri quadrati.

Evitando che fosse interessata la parte più estesa del deposito, della superficie complessiva di circa 10.000 metri quadrati, dove si trovano 22 celle di stoccaggio della componente organica dei rifiuti. Le operazioni di spegnimento si sono protratte per diverse ore. Alle prime luci dell’alba è stata effettuata da parte dei funzionari tecnici dei vigili del fuoco una verifica generale delle condizioni di stabilità del capannone.

leggi anche
Incendio Strillaie
Incendio
Incendio alla discarica, fiamme domate nella notte: «Indagini in corso»
Vigili del fuoco
Cronaca
ULTIM’ORA – Incendio alle porte della città: fiamme alla discarica
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI