Quantcast
Cronaca

Proseguono le ricerche del commercialista scomparso: il mistero della telefonata e il treno

Riccardo Bertocci

FOLLONICA – Continuano le ricerche del commercialista Riccardo Bertocci scomparso due giorni fa da Follonica. Le indagini proseguono a tutto campo e in ogni direzione.

Sono state acquisite le immagini delle telecamere della zona della stazione di Grosseto (dove l’auto di Bertocci è stata trovata, aperta e con le chiavi all’interno) e sono tuttora al vaglio degli inquirenti, per capire se l’uomo possa aver preso un treno per allontanarsi dalla città.

Nel pomeriggio di ieri si era diffusa anche la voce che l’uomo avesse telefonato alla moglie per annunciare il suo ritorno tra quattro o cinque giorni, e che i due si sarebbero salutati con un “arrivederci”. La notizia, era stata diffusa da un amico di famiglia su Facebook, ma le fonti ufficiali non hanno confermato.

L’uomo non ha con sé i suoi due cellulari, che ha lasciato in auto, ed è da capire da quale utenza avrebbe chiamato, una cabina? Un telefono pubblico o un cellulare prestato da qualcuno? E questo qualcuno potrebbe essere un conoscente? Potrebbe sapere dove si trova?

Intanto su Facebook si moltiplicano gli appelli degli amici “Torna tutto si sistema” ha scritto uno di loro. Ieri per lui era giunto anche l’appello dell’Avis, di cui Bertocci è uno storico socio come prima di lui suo padre, anche lui commercialista.

Più informazioni
leggi anche
Riccardo Bertocci
Cronaca
Scompare commercialista: l’auto ritrovata aperta in un parcheggio
Riccardo Bertocci
Follonica
Avis: «Rammarico per la scomparsa di Riccardo, è uno di noi»
Riccardo Bertocci
Cronaca
ULTIMORA – Riccardo Bertocci è tornato a casa. Era scomparso da due giorni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI