Quantcast
Juniores

Monaci guida la carica degli atleti grossetani: vittoria e personal best ad Ancona

Atletica Grosseto - Monaci

GROSSETO – Parte bene la nuova stagione degli atleti maremmani. Per l’Atletica Grosseto Banca Tema c’è da festeggiare un bel primo posto nel meeting indoor di Ancona dove Romeo Monaci conquista la vittoria nei 60 ostacoli allievi. Il giovane biancorosso, 17 anni ancora da compiere, demolisce il record personale con 8″37 in batteria togliendo ventisei centesimi al suo primato e si ripete in finale correndo in 8″39. Notevole la sua crescita anche nei 60 piani con il tempo di 7″13, per due decimi abbondanti di miglioramento. Con questi risultati il grossetano allenato da Alessandro Moroni conferma di essere tra i migliori a livello nazionale, verso la rassegna tricolore di categoria in programma a febbraio. Dalla trasferta nel capoluogo marchigiano arrivano poi i progressi dell’allievo Daniele Bardelli, quinto nel triplo under 18 con 12.46 e al personale nel lungo con 5.69, ma anche della junior Chiara Capecchi che riscrive il proprio limite con 4.47 nel lungo e atterra a 10.56 nel triplo.

Debutto per i lanciatori a Sesto Fiorentino, nella prima fase regionale del campionato invernale di lanci, con il brillante successo di Lorenzo Bigazzi. Il martellista grossetano, in gara per la Libertas Livorno, spedisce l’attrezzo a 55.12 che è la seconda prestazione in carriera, visto che ha fatto meglio solo con il 56.93 dell’ottimo nono posto della scorsa estate agli Assoluti di Rovereto, e mostra di aver già trovato una buona condizione sotto la guida tecnica di Francesco Angius. Nel disco secondo Matteo Pittau, all’esordio nella categoria under 23, con 37.68 alla ricerca della forma migliore e nel giavellotto terzo Lorenzo Fè con 34.76, entrambi a un paio di metri dal personale. A livello giovanile, quinto ma primo degli allievi il 16enne Rocco Leonardo Macis nel disco con 23.80 alle prese con l’attrezzo della categoria superiore, quella juniores.

Giovani in gara al coperto anche negli impianti della Toscana. A Marina di Carrara impegnati i marciatori con il terzo posto nei 5000 di Thomas Borzi in 24’06″53 migliorando ampiamente il personale indoor, sesto invece Tommaso Iori con 25’31″01 dopo uno stop in penalty zone al terzo richiamo dei giudici di gara e settimo Matteo Pifferi in 25’52″44. Al femminile nei 3000 settima l’allieva Arianna Cipriani con 18’09″76, mentre è quarta nei 2000 cadette Alice Pantalei che chiude in 11’51″26. Tra i ragazzi (under 14) spicca la terza posizione di Arianna Pezzuto nei 1000 metri in 5’51″08, settima Greta Vagaggini con 6’18″08 e nella gara maschile terzo Federico Lubrano in 5’28″45. Nel lungo cadette, a Firenze, nona Vittoria Monaci con un salto a 4.30 e undicesima Vittoria Delmirani con 4.02, 17esima Caterina Cerboni (3.91) e ventesima Francesca Boscherini (3.78).

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI