Grosseto

“Time to care”: lo sportello sociale dell’Arci amplifica i servizi

Arci Khorakhané

GROSSETO – “Time to Care”, lo sportello di ascolto e assistenza per anziani e categorie a rischio, amplia i servizi offerti e si propone anche per risolvere problematiche relative a spese a domicilio o consegna farmaci per positivi e quarantenati.

Il punto di ascolto in via Ugo Bassi 62, al Circolo Arci Khorakhanè, in compresenza e collaborazione con la già attiva portineria sociale di Quartiere e il nuovo Emporio Solidale, è accessibile a tutti, sia fisicamente il martedì, giovedì e venerdì dalle 16 alle 19 (Fb – facebook.com/portineriasociale), che telematicamente via mail su lacasaditutti.gr@gmail.com, e via telefono al 375 51 66 008 da lunedì al sabato dalle ore 9-12/16-19.

«Ad oggi – spiegano gli organizzatori del servizio – abbiamo realizzato attività in relazione all’emergenza covid-19, come la distribuzione dei Dpi e dei buoni pasto alla comunità, la distribuzione di beni alimentari e beni di prima necessità attraverso l’attività comune con le associazioni Querce di Mamre, Auser e Anteas, la raccolta dei regali di Natale e la loro distribuzione alle famiglie con minori, la ricerca attiva di soluzioni e risposte alle necessità quotidiane e alle domande degli utenti della portineria. Durante l’emergenza freddo i volontari si sono cimentati sia in cucina che nella distribuzione di pasti caldi che nella consegna degli stessi nei dormitori grossetani appositamente aperti».

«Ci proponiamo di ampliare ulteriormente le attività e le aperture della Casa di Tutti – Portineria Sociale di Quartiere laddove sia necessario e possibile, cercando di valorizzare il lavoro svolto dai volontari e le loro competenze, oltre a perfezionare e ottimizzare le abilità e i valori degli assistiti, anche attraverso gruppi di auto-formazione, giornate di full immersion, escursioni, workshop e momenti di confronto. Vogliamo aumentare sostanzialmente l’offerta assistenziale e la presenza fisica sul territorio così da riuscire ad esaudire tutte le sempre più numerose richieste di aiuto che ci arrivano».

I servizi offerto:
– iniziative di volontariato e animazione sociale;
– informazione e assistenza per servizi pubblici e online (trasporti, uffici, cura della persona, sanità, pagamenti, Spid…);
– bacheca delle necessità e emporio solidale;
– spesa e consegna farmaci a persone positive al Covid19;
– assistenza telefonica di conforto e compagnia per anziani e categorie a rischio.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI