Quantcast
Scuola

I 200 alberi di Natale del Comune non vanno al macero: li curerà il Leopoldo II di Lorena e saranno riutilizzati

progetto alberi Natale

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – L’Amministrazione comunale di Castiglione della Pescaia ha raggiunto un accordo con l’Istituto “Leopoldo II di Lorena” di Grosseto per ospitare duecento alberi di Natale presso l’azienda agraria di Macchiascandona. Gli abeti, acquistati dal Comune della cittadina costiera per abbellire le vie e le piazze di tutto il territorio durante il periodo delle festività natalizie, sono stati presi in cura dalle sapienti mani degli operatori che da anni lavorano nell’azienda e saranno restituiti all’ente pubblico castiglionese il prossimo mese di dicembre in modo da tornare a decorare il capoluogo e le quattro frazioni.

«Da anni il nostro comune – affermano la sindaca Elena Nappi e l’assessore al verde pubblico Walter Massetti – realizza efficaci attività con questo istituto, in particolare con il centro di ricerche Crisba, sostenendo importanti progetti ambientali come quello della ripiantumazione del giglio di mare e dell’elicriso sulle dune per combattere l’erosione costiera o patrocinando con orgoglio l’inaugurazione dell’impianto per lo stoccaggio ecosostenibile di cereali e leguminose in atmosfera controllata di azoto di pochi mesi fa, così quando ci è stata presentata l’opportunità di salvare i nostri alberi di Natale abbiamo accettato molto volentieri questa scommessa».

«Sappiamo che non sarà facile – affermano gli amministratori – riuscire a mantenere in vita tutte le piante, ma sarebbe stato un peccato non provarci, per questo siamo molto grati all’Isis che si è reso subito disponibile a fare questo tentativo».

«Il lavoro sinergico – dicono soddisfatti sindaca e assessore –  di istituzioni pubbliche che si avvalgono del supporto di aziende presenti sul territorio, porta sempre ad ottimi risultati e se questo avviene in settori come la salvaguardia dell’ambiente, materia in cui la nostra amministrazione comunale è da anni all’avanguardia con le sue scelte, ci gratifica enormemente».

«La collaborazione con il Comune di Castiglione della Pescaia – sottolinea il dirigente scolastico dell’Istituto “Leopoldo II di Lorena” Cinzia Machetti – è da sempre proficua. La nostra azienda, che è presente all’interno del territorio comunale, ha ormai instaurato contatti costanti con l’amministrazione comunale e iniziative come questa vanno ad arricchire la formazione degli studenti».

«Fa parte del nostro modus operandi e della nostra idea di fare politica – concludono Nappi e Massetti – programmare e dare risposte concrete. L’accordo formalizzato questa mattina è un altro piccolo ma significativo passo verso quelle scelte di sostenibilità ambientale delle quali oggi una società avanzata non può fare a meno».

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI