Quantcast
Sast

Scalatore in cordata precipita per molti metri spezzandosi braccia e gambe fotogallery

MONTE ARGENTARIO – È precipitato per alcuni metri riportando vari traumi sia agli arti superiori che inferiori. Il Soccorso alpino e speleologico toscano è intervenuto oggi all’Argentario per recuperare due scalatori.

La stazione Monte Amiata del Sast è stata attivata per due alpinisti in difficoltà sulla falesia “Canne d’organo”. Il primo di cordata sullo Spigolo è caduto volando per molti metri.

La squadra di tecnici del Soccorso alpino li ha raggiunti dal basso mentre l’elisoccorso Pegaso2 operava da sopra. Il recupero è stato effettuato dall’equipe di bordo e dal tecnico d’elisoccorso (TE) in sinergia con la squadra a terra che ha aiutato nelle manovre.

I due alpinisti sono stati recuperati uno alla volta e poi l’infortunato è stato trasferito in ospedale. Sul posto anche personale del 118 e Vigili del fuoco.

leggi anche
Scalatore precipita
Cronaca
Esclusiva: l’intervista ad uno degli scalatori precipitati e le immagini del soccorso
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI