Quantcast
Grosseto

L’appello dell’Anpi alla politica: «Il Presidente che verrà scelto sia garante della Costituzione»

Anpi Palazzoli Gr

GROSSETO – Un appello ai parlamentari e agli altri grandi elettori che saranno convocati per la elezione del nuovo Presidente, «affinché il loro voto si orienti su una persona che sappia essere come Mattarella garante dei valori della Carta costituzionale».

La richiesta viene dal direttivo della sezione Anpi “Elvio Palazzoli” di Grosseto, riunito in maniera allargata all’attivo delle iscritte e degli iscritti.

«La Costituzione italiana è dichiaratamente antifascista non solo e non tanto per quanto previsto dalla Dodicesima disposizione finale che vieta “la riorganizzazione, sotto qualsiasi forma, del disciolto partito fascista”, quanto perché ogni suo principio fondamentale è l’esatta antitesi della teoria e della pratica del fascismo fino ai suoi epigoni più recenti alcuni dei quali purtroppo siedono ancora oggi sui banchi delle istituzioni repubblicane».

«Per questo motivo il nuovo Presidente della Repubblica dovrà essere scelto tra le personalità che si riconoscono pienamente e senza riserve in tali valori antifascisti di democrazia, libertà, giustizia sociale, solidarietà e pace».

«Dichiariamo, inoltre, con nettezza improponibile la candidatura di Berlusconi non solo perché da sempre divisivo, ma perché pregiudicato al centro per anni di un mostruoso conflitto di interessi mai risolto e perché non si è mai pronunciato chiaramente rispetto ai crimini del passato regime fascista» conclude Anpi.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI