Quantcast
Calcio a 5

Atlante Grosseto ancora in pista: sfida casalinga contro l’ultima Domus Chia

Atlante Grosseto - Morad

GROSSETO – Ultima gara del girone di andata per l’Atlante Grosseto che incrocerà gli scarpini contro la formazione sarda del Domus Chia.
I sardi, ultimi in classifica con soli tre punti al suo attivo, frutto di tre pareggi, cercheranno di conquistare la prima vittoria: massima attenzione per i ragazzi di Alessandro Izzo per un match facile sulla carta ma molto delicato, con in più la fatica della gara di due giorni fa contro il Futsal Ternana.

“Sono molto felice per come i ragazzi hanno interpretato la partita di Terni – ha detto il tecnico Izzo – dato che per noi era uno spartiacque e dovevamo vincerla. E’ stata una grande vittoria ma è passata, ora arriva la Domus e mai avrei voluto affrontare i sardi proprio sabato. Dal punto di vista psicologico servirà un lavoro incredibile e in più dovremo recuperare le molte energie perse. Questa sicuramente è la gara più difficile in termini di concentrazione e tenuta mentale. La Domus è ultima in classifica ma non ingannino i soli tre punti che non rendono loro giustizia, se si esaminano le gare effettuate fino ad oggi. Pensando a noi, dopo tanti anni l’Atlante ha la possibilità di terminare il girone d’andata ed essere tra le prime quattro: questo ci consentirebbe l’accesso alla Coppa Italia, anche se non dipende solo da noi, ma qualche risultato favorevole da altri campi”.
Izzo conclude affermando che conosce bene la voglia e la passione dei sardi capitanata dal presidente Luca Agus: “Dovremmo avere più fame e tanta voglia di vincere volendo terminare il girone d’andata a quota 17 punti, dato che credo fortemente nei miei ragazzi, che sono speciali”.

Questi i convocati: Joao, Pasquini, Tamberi, Baluardi, Gianneschi, Agnelli, Lessi, Falaschi, Del Canto, Mateo, Nil e Morad. Arbitreranno Fabbri di Gubbio e Boldrini di Macerata; cronometrista Marconi di Piombino. Fischio d’inizio domani sabato alle 16.

commenta