Quantcast
Piombino

Covid-19, ristori per le imprese: ecco come presentare la domanda

municipio piombino

PIOMBINO – L’amministrazione comunale di Piombino, tramite il proprio Ufficio Europa, informa che la Regione Toscana ha emanato un bando per l’erogazione di contributi a fondo perduto rivolto alle imprese commerciali, turistiche e della ristorazione localizzate nel centro storico del Comune, a parziale ristoro delle perdite subite a causa della pandemia. La condizione per accedere è che l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi dal 1 gennaio 2020 al 31 dicembre 2020 deve essere inferiore di almeno il 30% rispetto all’ammontare del fatturato e dei corrispettivi realizzati nel periodo dal 1 gennaio 2019 al 31 dicembre 2019.
Il procedimento amministrativo sarà gestito per conto della Regione da Sviluppo Toscana S.p.A. che raccoglierà le richieste di contributo direttamente dalle imprese e provvederà ad effettuare tutti i controlli sul possesso dei requisiti richiesti.

“L’Ufficio Europa sarà l’interfaccia con il mondo economico in materia di finanziamenti declinati come aiuti alle imprese – ha detto l’assessore alle Attività produttive Sabrina Nigro -; una risorsa in più messa in campo dall’amministrazione che in questo particolare momento ha ritenuto significativo e necessario avere un ufficio dedicato. La misura della Regione è apprezzabile e si affianca a quelle messe in campo dall’amministrazione comunale sia nel corso del 2020 che del 2021 che prevedevano un pacchetto di contributi straordinari a supporto delle attività imprenditoriali che si sono trovate ad affrontare un percorso, spesso di sopravvivenza, quantomai difficile e complicato. Si auspica che il bando in oggetto possa rientrare in un disegno più ampio di interventi di sostegno al comparto economico “.

Per maggiori informazioni sul bando e la relativa documentazione contattare l’Ufficio Europa al numero 0565.63377.

commenta