Vandalismo

Vetri rotti e nuovo atto vandalico al Forte del Pozzarello: «Gli ‘imbecilli’ hanno detto la loro»

Generico gennaio 2022

PORTO SANTO STEFANO – “Un nuovo atto vandalico al Forte del Pozzarello che da qualche mese la Confraternita di Porto S. Stefano sta riqualificando con ottimi risultati”, recita la nota della Confraternita di Misericordia di Porto S. Stefano.

“Questa volta è stata danneggiata la ruspa dell’impresa Sirio Rosi che gratuitamente stava collaborando per la pulizia del fossato”.

Rompere i vetri al mezzo è una cattiveria che fa rimanere senza parole di commento, soprattutto se si tratta di un mezzo messo a disposizione per ridare vita ad un monumento, il Forte Pozzarello, che rappresenta un bene storico e architettonico del nostro promontorio. Ancora una volta gli ‘imbecilli’ devono dire la loro. Gratuitamente come gratuitamente i nostri volontari si impegnano con giornate di lavoro per restituire a tutti questo bene così bello e maestoso”, commenta il governatore Roberto Cerulli, all’indomani della scoperta dell’atto che non scoraggia comunque i volontari dal prestare la loro opera.

leggi anche
Danni vandali cantiere Villa Maria Elena
Cronaca
Vandali scatenati rovinano la sede dell’associazione che accoglie i malati. «Siamo disperati»
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI