Quantcast
No vax

Sindaco contro “no vax”: «Fascisti di pensiero, se vi incontro sono c… amari» fotogallery video

GROSSETO – «Se vi incontro sono c… amari». È su tutte le furie il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna che dal suo ufficio in Comune lancia parole pesanti contro i cosiddetti “no vax” e in particolare contro i responsabili che hanno imbrattato con scritte rosse i manifesti della campagna di invito alla vaccinazione.

Un’iniziativa che era stata lanciata qualche giorno fa proprio dalla amministrazione comunale guidata da Vivarelli Colonna: “Grosseto Si vaccina” si chiama e ha come scopo quello di promuovere la vaccinazione come forma di tutela della salute pubblica in un momento difficile come quello che stiamo vivendo.

Nel video il sindaco attacca i responsabili dell’atto vandalico e definisce il loro modo di fare come «fascismo di pensiero».

Parole forti, certamente, che il primo cittadino di Grosseto ha pronunciato perché tiene giustamente alla salute pubblica e conosce bene i numeri di questa pandemia.

 

 

leggi anche
Scritte no-vax via de' Barberi 10 gennaio 2021
Cronaca
«Nazisti»: ancora scritte “no vax” in città. Imbrattati i nuovi manifesti che invitano a vaccinarsi
Commenti no vax
Informazione
Attacco “no vax” a IlGiunco.net: centinaia di messaggi deliranti contro i nostri articoli
commenta