Quantcast
Commercio

Primo giorno di saldi in Maremma: occasioni già al 50%. Boccata di ossigeno per il commercio fotogallery

saldi invernali 2022

GROSSETO – Scarpe, maglieria, capispalla, maglie e intimo. Questa la merce su cui si concentreranno i grossetani per i propri acquisti scontati. Fanalino di coda borse, sciarpe e cinture.

Oggi, in Maremma, primo giorno di saldi, fine di una stagione di shopping non proprio esaltante. Secondo alcune stime gli acquirenti spenderanno circa 150-200 euro a testa, meno che negli anni scorsi, ma potrebbe essere comunque una boccata di ossigeno per il mondo del commercio.

«Comprerò scarpe e giacchetti per i ragazzi – racconta una mamma – tutti un po’ più grandi così da poterli usare per il prossimo anno, poi qualcosa di intimo per me».

«Sono venuta subito stamani, avevo visto un maglione e temevo finissero la taglia» racconta un’altra maremmana. «Io sono venuta a dare un occhio – racconta l’amica che è con lei – ma ancora le percentuali di sconto sono troppo basse: 20-30%. Aspetterò ancora un po’ per togliermi qualche sfizio».

Più informazioni
commenta