Quantcast
Giochi

Da Santa Fiora a Capalbio, da Porto Ercole a Sovana: le meraviglia della Maremma su Monopoly

Monopoly 2022

GROSSETO – Ci sono anche Santa Fiora, Sovana, Porto Ercole, Capalbio, Giglio Castello, Montemerano e Pitigliano nella speciale edizione del Monopoly dedicato alla Toscana, nato dalla collaborazione tra l’associazione “I Borghi più Belli d’Italia” e la società Winning Moves, produttrice del gioco della Hasbro famoso in tutto il mondo.

In questa versione di Monopoly le immagini dei piccoli Borghi toscani “più Belli d’Italia” sostituiscono quelle classiche delle vie e delle piazze. I giocatori tirano a turno il dado spostandosi con la propria pedina da un borgo all’altro, acquistando case e costruendo alberghi. Un modo divertente per promuovere la bellezza della Toscana e incentivare la visita di queste affascinanti località ricche si storia, di arte e di tradizioni.

“Per Santa Fiora è un nuovo  prestigioso riconoscimento della bellezza e della qualità del proprio territorio – afferma il sindaco Federico Balocchi – ed è l’ennesima dimostrazione di quanto sia stato importante impegnarsi in questi anni per entrare a far parte del club dei Borghi più Belli d’Italia”.

Monopoly 2022

“Poter fruire, infatti, del potente apparato di promozione dell’associazione, ci ha consentito di essere protagonisti di tante iniziative su scala nazionale attraverso le quali abbiamo rafforzato la visibilità di Santa Fiora. Far parte del club non è solo una questione di prestigio e di marketing territoriale, ma anche uno stimolo costante a migliorare dal punto di vista dell’accoglienza turistica.”

Il link al gioco: https://www.winningmoves.it/p_182_monopoly+-+borghi+piu_+belli+d_italia+-+toscana.html

commenta