Quantcast
Politica

#amministrative2022: il Pd sceglie Galli, correrà a Manciano

Bandiera Partito democratico Pd

MANCIANO – Rossano Galli torna in campo per il Partito democratico. La decisione è arrivata nei giorni scorsi. Già sindaco di Manciano,

«Il 29 dicembre si è riunita l’assemblea territoriale del partito democratico di Manciano ed è stata approvata all’unanimità la decisione di sostenere la candidatura a Sindaco di Rossano Galli alle prossime elezioni amministrative.

Il percorso di riunificazione delle diverse componenti del centrosinistra, iniziato il giorno dopo la sconfitta elettorale del 2017, ha permesso la ricostruzione interna del partito democratico, dando il via ad un processo che ha determinato la centralità di alcuni valori fondanti della nostra essenza politica, quali il rispetto istituzionale, la visione dello sviluppo del territorio e l’impegno sociale basato sulla vicinanza ai bisogni delle persone.

Il partito democratico, nell’intento di aprirsi sempre di più alla nostra collettività, dopo un lungo momento di confronto interno, ha deciso di sostenere il progetto politico che sta nascendo attorno alla figura autorevole di Rossano Galli, divenendone la forza politica centrale.

È stato un percorso complesso che ha comportato un grande lavoro di raccordo basato su un dibattito democratico e rispettoso di ogni opinione. Ci siamo voluti mettere al servizio della comunità con umiltà e realismo per supportare la costruzione di un campo largo, aperto alla società civile, in grado di rispondere alle esigenze del nostro territorio.

Il congresso unitario che si è svolto a inizio dicembre ha rappresentato un forte segnale di unità, caratteristica fondamentale e indispensabile per affrontare il delicato momento storico che stiamo attraversando con grande senso di responsabilità. Una società messa in ginocchio dalla pandemia ha bisogno di risposte adeguate e il nostro partito deve

essere all’altezza di poter contribuire in termini di rappresentanza, di progettualità e di relazioni con gli enti sovraordinati.

La decisione di sostenere come capolista Rossano Galli, seppur non sia mai stato un nostro iscritto, rappresenta secondo noi la migliore risposta a tutto ciò. Dobbiamo infatti garantire al Comune un’immediata operatività in caso di vittoria elettorale e questo sarà possibile grazie alla sua esperienza e alla sua profonda conoscenza della pubblica amministrazione.

Inoltre riteniamo che il suo contributo sarà fondamentale per affrontare, in un momento pieno di incertezze, ma anche di grandi opportunità, il reperimento dei fondi del PNRR per la ripartenza economica, la tenuta del tessuto sociale e la ristrutturazione della macchina amministrativa per rispondere con determinazione alle grandi sfide che abbiamo davanti come la transizione ecologica.

Dobbiamo restituire al Comune di Manciano l’immagine che gli appartiene e che in quest’ultima legislatura è stata troppo a lungo offuscata.

Bisogna dare spazio a tutte le energie positive che nel nostro territorio hanno resistito, lavorare con impegno per permettere al nostro paese di essere protagonista anche fuori dai confini comunali e soprattutto, il Comune di Manciano deve tornare a piacere ai suoi cittadini».

commenta