Quantcast
Cronaca

Rissa in centro nella notte: si scagliano anche contro i poliziotti. Quattro arresti

Polizia Notte

GROSSETO – È di quattro arresti il bilancio della notte di Capodanno nel capoluogo di provincia in seguito a una violenta lite in via Vinzaglio, in pieno centro storico. I quattro, di diverse nazionalità si sono resi responsabili di resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale durante una lite.

Il fatto è accaduto intorno all’1 di notte quando i residenti hanno segnalato alle Forze dell’ordine un’accesa lite di un gruppo di persone che discutevano animatamente in via Vinzaglio. Le pattuglie in servizio si sono recate immediatamente in quella strada per accertare quanto segnalato. Giunti sul posto hanno trovato alcuni ragazzi evidentemente in stato di alterazione e in possesso di bottiglie di vetro contenenti sostanze alcooliche.

Gli agenti hanno quindi proceduto con i controlli di rito per l’identificazione delle persone presenti, quando quattro di loro si sono violentemente opposti sia verbalmente, offendendo e minacciando, che fisicamente, agli atti di accertamento, scagliandosi con calci e pugni contro le auto di servizio e gli agenti intervenuti.

Ne è scaturita una colluttazione a seguito della quale i quattro, alcuni dei quali si è poi accertato essere gravati da precedenti specifici, sono stati ammanettati e tratti in arresto. Agli stessi sono state contestate, inoltre, otto sanzioni amministrative.
Dopo essere stati sottoposti ai rilievi fotosegnaletici di polizia, sono stati condotti presso le rispettive abitazioni dove dovranno sottostare agli arresti domiciliari in attesa del processo.

Gli altri controlli in città
In occasione del Capodanno, ad integrazione di quelli già in atto, nella notte fra il 31 dicembre ed il 1° gennaio, sono stati effettuati altri servizi straordinari di controllo del territorio con una presenza rinforzata e capillare di personale della Polizia di Stato, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Municipale di Grosseto, specie nelle piazze del centro storico e nelle vie maggiormente frequentate.

«I servizi – fanno sapere dalla Questura -, volti ad assicurare, pur nella attuale complicata situazione sanitaria, l’ordinato svolgimento dei tradizionali festeggiamenti, sono stati incentrati sulla prevenzione e la repressione del commercio illegale e dell’uso irregolare di manufatti pirotecnici nonché, in considerazione del numero crescente di contagi, sul rispetto delle disposizioni normative volte a prevenire la diffusione del covid-19 e in particolare quelle tese a scongiurare il rischio di assembramenti nei centri cittadini».

«Durante l’attività, che ha visto impegnati circa 30 operatori, sono stati controllati 15 esercizi ricettivi e di somministrazione, 481 persone – alle quali è stato verificato il possesso della certificazione sanitaria per l’accesso ai locali pubblici – e, sebbene in linea generale non si sono registrate criticità gravi, sono state tuttavia elevate 17 sanzioni amministrative».

leggi anche
Polizia municipale notte
Grosseto
Capodanno con le forze dell’ordine in strada: controlli in tutta la città
commenta