Quantcast
Santa fiora

2021, il bilancio della minoranza: «Anno difficile, ma continueremo ad ascoltare i cittadini»

Santa Fiora municipio

SANTA FIORA – “Anche il 2021 è oramai alle spalle. Un anno difficile sotto tantissimi aspetti, a partire dall’emergenza sanitaria, divenuta una sorta di sindemia generale dalla quale anche nostro territorio non si è purtroppo sottratto. Quindi, è tempo di fare un bilancio dell’attività svolta”.

Così il gruppo di minoranza in consiglio comunale di Santa Fiora traccia un bilancio di fine anno.

“Vogliamo cogliere l’occasione con questa nota – dicono Diego Bui, Davide D’Amario e Angelo Gigli – per fare gli auguri di un 2022 migliore ai cittadini del nostro comune e rassicurarli che la minoranza consiliare continuerà a rappresentarli, come ha fatto nel corso dell’anno appena passato. Saremo sempre vicino a voi, dalle questioni relative ai piccoli problemi quotidiani, come ad esempio il riposizionamento di un cassonetto, a questioni ben più complesse, come quella relativa all’intricata questione delle scuole medie. Quest’ultima, oggetto di numerose interrogazioni e dibattiti in consiglio, e sulla quale si attende il responso dei giudici”.

“Potremmo continuare con le ‘piccole’ vittorie ottenute – commentano -, come la sistemazione di strade vicinali, l’interessamento verso la provincia per il rifacimento della strada “La Bella”, o l’accoglimento di alcune nostre indicazioni sul progetto ‘Smart Village’, ecc. Non ultime le proposte sulla riqualificazione dei centri, dai parcheggi al potenziamento dell’offerta turistica”.

“Sicuramente continueremo a svolgere la nostra pressione costante sull’amministrazione seguendo i nostri principi ispirati dal conservatorismo moderato liberal-progressista, effettuando un dialogo aperto e franco con la maggioranza. Infine, vogliamo ricordare a tutti i cittadini che siamo sempre disponibili per ascolto e incontri, così con le varie associazioni, per parlare di qualsiasi tematica e questione. Terminiamo inviandovi ancora un augurio per un anno migliore”.

Più informazioni
commenta