Quantcast
Grosseto

Capodanno: divieti last minute. Mezza città “blindata”: niente alcolici né vetro dopo le 21

Limitazioni e divieti in alcune aree del centro abitato per la notte di Capodanno

Grosseto corso Carducci notte

GROSSETO – Il sindaco, Antonfrancesco Vivarelli Colonna ha emesso due ordinanze contingibili ed urgenti relative alla notte di Capodanno che interessano: l’area del centro storico, il complesso monumentale delle Mura Medicee, gli istituti scolastici, il Presidio ospedaliero della Misericordia, parco di via Giotto e Velodromo, parco del fiume Ombrone e D.Park oltre all’area compresa tra via Mameli, via Trento, via Buozzi, via Trieste e tutta via Roma.

La prima ordinanza vieta l’utilizzo di contenitori in vetro per qualsiasi tipo di bevanda, in tutte le aree pubbliche o private ad uso pubblico nelle zone sopracitate. La seconda ordinanza prevede invece limitazioni per quanto riguarda gli orari di vendita di alcolici e di qualsiasi tipo di bevanda in contenitori di vetro.

Entrambi i provvedimenti avranno valenza dalle ore 21.00 del 31 dicembre 2021 alle ore 06.00 del 1 gennaio 2022.

“Si ricorda inoltre – dichiarano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore alla Sicurezza, Riccardo Megale – che il regolamento della polizia urbana in vigore vieta, tra le altre cose, anche lo scoppio di petardi che possa arrecare danno o molestia a persone o animali”.

La violazione di uno o più di questi provvedimenti è punibile con una sanzione amministrativa che può partire dai 25 ed arrivare fino ai 500 euro.

“Oltre a prevedere queste misure e le eventuali sanzioni – spiegano sindaco e assessore  – ci affidiamo anche al buon senso dei cittadini per garantire lo svolgimento di questo giorno di festa in piena sicurezza e nel rispetto delle norme. Evitiamo gli assembramenti, e cerchiamo di seguire delle regole di comportamento adeguate alla particolarità anche di questo Capodanno 2022”.

Più informazioni
commenta