Quantcast
Attualità

Solidarietà diffusa: Argentario il Progetto raccoglie 610 euro di buoni per sostenere i cittadini in difficoltà

solidarietà diffusa

MONTE ARGENTARIO – “Abbiamo registrato un risultato ben al di sopra delle nostre più rosee aspettative” questo il primo commento di Luigi Scotto, fondatore del gruppo politico ed associazione cittadina “Argentario: il Progetto” di fronte ai primi incoraggianti risultati registrati, sin dai primi giorni di festività natalizie, dell’iniziativa benefica denominata Solidarietà diffusa.

Il progetto, giunto alla sua seconda edizione, prese piede nel 2020 sostenuto dall’idea di generare un circolo virtuoso per esercenti, colpiti dalle strette del lockdown, e cittadini, costretti a subire le ripercussioni economiche negative causate della pandemia.

“Anche questa volta il territorio di Monte Argentario ha risposto positivamente al nostro appello, tanto che in pochi giorni siamo riusciti a raccogliere buoni acquisto dal valore complessivo di 610 euro e beni di prima necessità, come capi di abbigliamento, e anche giocattoli per bambini” ha affermato Francesca Grieco, responsabile delle politiche sociali del gruppo, dopo aver effettuato un primo bilancio su quanto raccolto. “Quello che ci fa piacere è che grazie alla generosità di tantissime persone, per molti sarà possibile trascorrere delle serene festività natalizie”.

“Per noi – ha concluso Luigi Scotto – questo risultato è un vero e proprio motivo di orgoglio, non soltanto per i numeri registrati, ma perché ci dà conferma, qualora ce ne fosse bisogno, della fortuna che abbiamo a vivere in un territorio come il nostro, caratterizzato da una straordinaria bellezza storico-paesaggistica, ma soprattutto abitato da gente con un cuore immenso, pronta a privarsi di qualcosa per amore del prossimo”.

La solidarietà diffusa durerà fino a dopo l’Epifania. Chi vorrà partecipare potrà recarsi presso le attività commerciali convenzionate ed acquistare un buono, oppure effettuare una donazione diretta di prodotti o beni chiamando i numeri 335 6223336 (Luigi Scotto) e 392 7248501 (Francesca Grieco).

commenta