Quantcast
In provincia

Edilizia popolare, il bilancio del 2021: «Consegnate chiavi per 20 nuovi alloggi, 34 quasi pronti»

Gru Edilizia 2016 Cantieri Lavoro

GROSSETO – Si è tenuta lo scorso martedì 21 dicembre, la riunione del CdA di Epg Spa, la società interamente a partecipazione pubblica che gestisce il patrimonio di edilizia popolare per conto dei 28 comuni della provincia di Grosseto. Tra i diversi punti all’ordine del giorno discussi nel CdA anche l’approvazione del budget previsionale per l’anno 2022 della società che attualmente gestisce oltre 3mila alloggi Erp su tutto il territorio provinciale.

“L’anno 2021 si sta avviando verso la fine, un anno non certo facile per la nostra società, e questo per molteplici aspetti, a partire dalla pandemia da Covid-19 – dicono il presidente di Epg Spa, Claudio Trapanese, e i consiglieri d’amministrazione Franco Ferretti, Guido Mario Destri, Cristina Bizzarri e Anna Maria Schimenti –. Nonostante tutto, il nostro ente, grazie al lavoro del direttore generale, l’architetto Corrado Natale e a quello di tutti i dipendenti, è riuscito comunque a fornire in modo più che egregio tutti i servizi legati alla gestione degli alloggi per gli utenti”.

“Anche per il 2021, come del resto è stato per il 2020 – commentano il presidente Claudio Trapanese e il consigliere Franco Ferretti -, l’emergenza economico-sociale causata dalla Pandemia ha colpito soprattutto le fasce della popolazione economicamente più fragili, come quelle riferibili agli assegnatari degli alloggi Erp che la nostra società gestisce. Nonostante tutte le difficoltà legate a questo periodo, siamo riusciti a terminare nello scorso mese di luglio il lotto 3 del Peep di Stiacciole nel comune di Grosseto, consegnando le chiavi delle due palazzine per 20 alloggi e permettere agli assegnatari di entrare nei nuovi appartamenti”.

“Significativo in termini di investimento, e illustrato ad inizio dicembre all’assemblea Lode alla quale hanno partecipato tutti i sindaci dei comuni della provincia di Grosseto – proseguono Trapanese e Ferretti –, è stato il bando della Regione Toscana per circa 5 milioni di fondi del Pnrr, il Piano nazionale di resilienza, al quale la nostra società ha partecipato e vinto. Un importo molto importante, con il quale l’Epg potrà finanziare nuovi lavori straordinari per l’efficientamento energetico di edifici Erp”.

“Anche per quest’anno – dicono i consiglieri d’amministrazione, Guido Mario Destri, Cristina Bizzarri e Anna Maria Schimenti –, tramite l’approvazione di una serie di delibere del CdA, abbiamo dato la possibilità agli assegnatari di alloggi di poter beneficiare di contributi finalizzati all’esecuzione di alcuni lavori, come ad esempio quelli per l’abbattimento delle barriere architettoniche e quelli per gli impianti di riscaldamento, ma anche altri”.

“Per quanto riguarda i lavori in corso – precisa il direttore generale, Corrado Natale – stanno procedendo quelli riguardanti il completamento di 16 nuovi alloggi da realizzarsi in via Orcagna a Grosseto, finanziato con i fondi propri di Epg, mentre altri lavori, nonostante le difficoltà dovute alla Pandemia, stanno andando avanti in altri comuni della nostra provincia. A Follonica, ad esempio, speriamo di consegnare all’amministrazione comunale entro la prossima primavera, e quindi nei termini concordati, 18 alloggi di edilizia popolare previsti”.

commenta