Scuola

Gli studenti ricordano Ada Lovelace: una giornata all’insegna della scienza in “rosa”

Polo Manetti Porciatti

GROSSETO – Sabato 18 dicembre, a partire dalle ore 10 e fino alle 12, il Polo Tecnologico Manetti Porciatti di Grosseto ricorda Ada Lovelace, e lo fa con un’ iniziativa portata avanti nel contesto del progetto Steam Girls, volto a valorizzare le figure femminili in ambito scientifico e tecnico.

“Infatti, si nota – spiega la professoressa Sabrina Giuliano, ideatrice del progetto – come le ragazze mostrino sempre una certa ritrosia per le materie che hanno una base scientifico-tecnica, contrariamente a quanto fece la Lovelace, che possiamo considerare come la prima programmatrice di computer al mondo, visto che si parla della metà del 1800.”

La mattinata prenderà il via al Polo Tecnologico dalle ore 10 e prevede un incontro con la professoressa Ottavia Spiga, professore associato all’ Università di Siena in Chimica e Biotecnologie, con incarico per quanto concerne l’orientamento ed esperta di robotica e automazione collegata alla produzione farmaceutica. Insieme a lei anche una sua dottoranda in matematica.

Ma non saranno i soli interventi. Sono attesi i racconti delle esperienze scolastiche e lavorative di imprenditrici o scienziate.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI