Due mari

Grosseto-Fano: approvato il protocollo d’intesa. Giani: «Due Mari opera strategica»

Due Mari nuovi tratti 2017

GROSSETO – Completare la progettazione e realizzare così la E78 Grosseto-Fano per il collegamento dei due mari. Un passo in avanti è stato fatto ieri col via libera alla delibera con cui si approva il protocollo d’intesa  fra la Regione Toscana, Regione Marche e Umbria  la cui finalità è appunto quella di garantire la realizzazione della Due Mari.

“Il corridoio tirrenico E78 Grosseto-Fano è un’opera strategica, che rientra fra le grandi opere per la mobilità di interesse nazionale e regionale  – ha detto il presidente Eugenio Giani – Qui capiamo il senso di come la Toscana sia naturalmente al centro degli snodi infrastrutturali d’Italia”.

“Con questo protocollo – prosegue Giani- – vogliamo andare a segno e completare finalmente l’itinerario stradale E78 per il collegamento dei due mari” Il protocollo sancisce, fra le Regioni che lo sottoscrivono, cooperazione ed un’azione integrata di produzione progettuale e documentale”.

“Verrà istituito – prosegue Baccelli–  un tavolo tecnico al Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibile con Anas e il Commissario straordinario. Il tavolo avrà il compito di  definire termini e modalità di realizzazione dell’opera, anche per stralci e analoghe caratteristiche lungo tutto il tracciato, in continuità con le quattro corsie già autorizzate nei lotti finanziati nel territorio della regione Toscana e in parte in quello dell’Umbria”.

leggi anche
Due Mari viadotto Farma ponte Petriolo
Attualità
Due Mari: si vedono le prime ruspe sul lotto quattro, dopo 15 mesi dall’inaugurazione del cantiere
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI