Quantcast
Grosseto

Alla Conad i dipendenti della gastronomia diventano esperti di formaggi

diplomati onaf

GROSSETO – Conad Grosseto investe sulla formazione del personale per migliorare la qualità del servizio. Dietro ai banchi della gastronomia sono sei i dipendenti di Conad che hanno ottenuto il diploma Onaf di assaggiatori di formaggio, acquisendo le competenze necessarie per consigliare i clienti nella vasta scelta dei prodotti caseari presenti nel supermercato.

Degustare il formaggio è un’attività che coinvolge i cinque sensi. Il corso ha interessato la metodica di assaggio, l’uso dei formaggi e i migliori abbinamenti, gli aspetti chimici e merceologici del latte e la sua microbiologia; la tecnologia e la cultura casearia con approfondimenti sui formaggi a pasta molle; formaggi caprini; formaggi a pasta semidura, dura; formaggi pecorini e formaggi a pasta filata.

“Nella formazione e nell’aggiornamento del personale c’è tutto il nostro impegno per migliorare costantemente la qualità del servizio garantito ai clienti – commenta Alessio degli Innocenti, socio di Clodia commerciale, la società che gestisce i negozi Conad di Grosseto e Orbetello –. In questi anni abbiamo messo a disposizione del nostro staff varie occasioni di formazione per acquisire nuove competenze. Il corso Onaf ci è sembrato particolarmente utile, poiché quello dei formaggi è un mondo vasto e complesso ed è nostro dovere conoscerlo bene per guidare correttamente il cliente nella scelta. Avere degli esperti dietro ai banchi della gastronomia ci consente di promuovere la vasta gamma di formaggi locali presenti nel nostro supermercato, tra i quali i formaggi bio. Tutto questo nel solco dell’impegno che stiamo portando avanti per valorizzare le aziende del territorio”.

Onaf è l’organizzazione nazionale assaggiatori di formaggio, nata nel 1989, per promuovere i prodotti caseari di qualità, affinando le tecniche di degustazione.

I sei dipendenti Conad diplomati Onaf: Katiuscia Mammone; Andrea Pozzetti; Concetta Sannino; Mario Schirru; Chiara Spagnoli; Alessio Turin.

Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI