Quantcast
Sindacato

Luciano Biscottini confermato alla guida della Cisl Funzione Pubblica

Al suo fianco confermate Simona Piccini, come segretaria amministrativa, e Patrizia Pieri come segretaria organizzativa

luciano biscottini

GROSSETO – Si è svolto venerdì 3 dicembre presso la fattoria La Principina di Principina di Terra, il secondo congresso provinciale della Cisl Funzione Pubblica di Grosseto, presieduto da Cesare Nigrelli, storico segretario della federazione.

L’evento ha visto la partecipazione dei 40 delegati eletti sui luoghi di lavoro dalle varie realtà della provincia, dei settori Sanità, Enti Locali, Enti pubblici non economici, Ministeri, Agenzie Fiscali e del Terzo settore.
Tra gli invitati, il presidente del comitato provinciale Inps, Massimo Sbrilli, Walter Meconcelli della federazione Pensionati, l’intera segreteria regionale rappresentata dal reggente generale Mauro Giuliattini e dai segretari Enzo Mastorci e Cinzia Ferrante. Hanno dato il loro contributo i segretari generali provinciali di Cgil e Uil funzione pubblica, rispettivamente, Salvatore Gallotta e Sergio Sacchetti. La mattinata è stata caratterizzata dai numerosi interventi dei partecipanti, oltre che dalla relazione sull’attività svolta nel triennio del  segretario uscente, Luciano Biscottini. La durata della segreteria era stata inferiore rispetto ai 4 anni canonici poiché era stata eletta dopo la divisione da Siena. Nel suo resoconto Biscottini ha affrontato le problematiche incontrate dal sindacato nel gestire la fase pandemica in tutto il settore pubblico grossetano. L’impossibilità ad incontrarsi direttamente con gli iscritti e quindi di portare avanti il progetto della Cisl basato sul sindacato di prossimità.

“Nonostante queste oggettive difficoltà la Funzione Pubblica Cisl ha avuto un risultato in termini di nuove iscrizioni e questo ci fa essere fiduciosi per il futuro”, ha dichiarato il segretario Biscottini, tracciando inoltre, quelle che a suo dire, avrebbero dovuto rappresentare le linee guida per il prossimo quadriennio. Nel primo pomeriggio i delegati hanno votato e scelto il nuovo consiglio composto da 21 rappresentanti. Sono stati eletti: Claudia Cesarini per il Terzo settore, Francesco Bettazzi, Luciano Biscottini, Anna Bosco, Paolo Caldelli, Stefano Facchi, Maura Ferrarese, Moreno Mariotti, Marica Molinari, Cristina Pennatini, Simona Piccini, Petrizia Pieri, Loredana Repola per le Funzioni locali, Valentina Carobbi, Massimo Coppola, Melania Massa, Buonaventura Maiorino, Ciro Mele per il comparto Sanità, Alessio Camilli, Fabiola Sabatini e Roberto Scarpato per le Centralizzate.

Il Consiglio neo eletto ha proposto la riconferma a segretario generale di Luciano Biscottini che, una volta eletto all’unanimità, ha proposto Simona Piccini alla carica di segretaria amministrativa e Patrizia Pieri come segretaria organizzativa. Una riconferma generale quindi dell’intera segreteria uscente che avrà il compito di continuare il percorso già tracciato nel triennio precedente e che si appresta ad affrontare importanti appuntamenti futuri, primo dei quali le elezioni Rsu dell’aprile prossimo.

Più informazioni
commenta