Quantcast
Capalbio

I soldi per le luminarie destinati ai bisognosi del paese: agli addobbi ci pensano le associazioni

luminarie Capalbio

CAPALBIO – Capalbio si è illuminata di viola. È questo il colore predominante nelle luminarie e negli addobbi natalizi che hanno acceso il borgo medievale di Capalbio capoluogo, grazie alle contrade, che si sono rese disponibili, anche quest’anno, a sostenere i costi necessari per abbellire, nel periodo delle festività, le strade del centro.

“Ringraziamo le associazioni per il loro impegno e per la loro presenza, sempre costante, nelle attività della comunità – dice il sindaco Gianfranco Chelini -. E un grazie particolare va per il colore selezionato: la scelta del viola, infatti, è un omaggio al nostro compianto ex sindaco Settimio Bianciardi, a poco meno di un anno dalla sua scomparsa. Il viola rappresenta, infatti, la ‘sua’ Fiorentina. Nel dettaglio gli addobbi di Capalbio capoluogo sono stati curati dalle contrade, quelli di Capalbio scalo saranno a cura dell’associazione Capalbio Giovani, che non fa mai mancare il suo impegno, mentre le decorazioni di Giardino e Chiarone saranno seguite, rispettivamente dal circolo Arci Il Giardino e dal circolo Il Mare di Chiarone, e il circolo La Torbiera si occuperà della Torba. Dando vita, di fatto, a un progetto di comunità”.

La comunità capalbiese, quindi, si prepara a festeggiare il Natale. “Anche quest’anno – aggiunge il sindaco Chelini – abbiamo deciso di non investire denaro pubblico per le decorazioni natalizie, ma di destinare la cifra normalmente dedicata agli addobbi alle famiglie più bisognose. Questo non significa, però, che il territorio non sarà ‘vestito a festa’ anche perché grazie alle associazioni del territorio i nostri centri abitati saranno abbelliti e valorizzati”. Ogni frazione, quindi, avrà le sue decorazioni grazie all’operosità delle associazioni di volontariato.

Inoltre, si sta completando il calendario degli eventi natalizi, anche questi realizzati grazie al contributo delle associazioni locali. “Si tratta di un calendario in divenire – aggiunge Chelini – che si basa sulle proposte ricevute dalla comunità capalbiese e che, per il momento, si articola intorno ad alcuni importanti appuntamenti”.

Vediamoli nel dettaglio: oggi, martedì 7 dicembre, e domani, mercoledì 8, piazza della Provvidenza a Capalbio ospiterà il mercatino di Natale il cui incasso sarà interamente devoluto alla Caritas; domenica 19 dicembre, alle 21, nella sala Tirreno di Borgo Carige si terrà il saggio dei ragazzi degli allievi della scuola di musica “Cromatica”.

Giovedì 23 dicembre, alle 21, concerto del coro Gospel Sat&B di Maria Grazia Fontana, nella chiesa di Borgo Carige organizzato dalla scuola di musica “Cromatica”, mentre sono in programma dei fuochi d’artificio per salutare il 2021 e dare il benvenuto al 2022 nella notte di San Silvestro, organizzati dall’amministrazione comunale.

Giovedì 6 gennaio alle 16.30, la pieve di San Nicola ospita il concerto del Coro del Giglio. Altri appuntamenti, come l’esibizione del Corpo bandistico città di Orbetello sono in via di definizione. Tutti gli eventi avverranno nel rispetto della normativa anticovid.

commenta