Quantcast
Baccinello

Un murale dedicato ai minatori: così Baccinello celebra Santa Barbara. TUTTE LE FOTO fotogallery

Murale Baccinello 2021

BACCINELLO – Il 4 dicembre, festa di Santa Barbara, Patrona dei Minatori, si è tenuto a Baccinello l’evento per inaugurare il murale realizzato dal professor Francesco del Casino sulle facciate del Centro Didattico di Baccinello e per mettere una simbolica prima pietra del Centro Culturale Polivalente dedicato alla memoria della miniera che verrà gestito dalla Associazione Culturale Miniera.

Il Centro Culturale Polivalente della Miniera nasce per reiterare nel tempo la storia, i valori e gli insegnamenti che hanno lasciato, per tutto un secolo, le genti vissute nel Borgo minerario di Baccinello e nei centri minerari limitrofi.

Alla manifestazione, preceduta dalla messa per Santa Barbara, hanno preso la parola Sergio Fontani, figlio del minatore Enzo, autore dei plastici della Miniera che ha annunciato la costituzione della Associazione Culturale Miniera che lo vede Presidente; Lucilla Salimei, regista di documentari ed autrice del film “Miniera” (2019), che ha illustrato il Progetto della Associazione Culturale Miniera; Maria Bice Ginesi, Sindaca di Scansano, che ha evidenziato come una delle ricchezze del territorio scansanese è la grande vivacità dell’associazionismo e come uno degli obiettivi principali della sua Amministrazione, insediatasi 2 mesi fa, è proprio quello di favorire lo sviluppo delle associazioni di volontariato, culturali e non, costruendo un rapporto con la Istituzione comunale fattivo e cooperante, pur nella rispettiva autonomia. Riguardo alle vicende splendidamente illustrate nel Murale di Baccinello, Maria Bice Ginesi ha ricordato come il prof. Johannes Hurzeler, il paleontologo di Basilea che ha portato alla luce l’ominide scoperto nella miniera di Baccinello da Azzelio Giustarini, fu insignito nel 1968 della Cittadinanza onoraria di Scansano;  Lorenzo Rook, professore dell’Università di Firenze, Paleontologo, che ha evidenziato l’interesse scientifico internazionale per lo scheletro di Oreopiteco di Baccinello, interesse recentemente ravvivato da alcuni importanti studi. Il prof. Rook ha confermato la volontà dell’Università di Firenze di stabilire stretti rapporti di collaborazione con l’Associazione Culturale Miniera; Andrea Sforzi, Direttore del Museo di Scienze Naturali di Grosseto che ha ricordato come l’Oreopithecus sia nel logo del Museo da lui diretto e come ad esso sia dedicata un’importante sala del Museo grossetano; Pasquale Quitadamo, da anni impegnato nella promozione delle iniziative sulla Miniera e sull’Ominide,  ha parlato del grande Murale realizzato ed oggi inaugurato, spiegando  i legami con la storia della Miniera delle singole immagini. Presentato l’autore, il prof. Francesco del Casino, la Sindaca di Scansano ha premiato del Casino con un’opera realizzata in loco e ha tagliato il nastro e messo la “prima pietra” de Centro Culturale Polivalente della Miniera, Francesco del Casino  ha voluto ringraziare la popolazione di Baccinello per l’accoglienza e l’aiuto ricevuto ed ha donato alcuni suoi acquarelli a Sergio Fontani, Lucilla Salimei, Maria Bice Ginesi ed a Pasquale Quitadamo.

L’evento pubblico si è concluso con un rinfresco offerto dalla Proloco di Baccinello.

commenta